Penelope Cruz: 10 curiosità sulla donna più sensuale del cinema

Adottava i gatti per non sentirsi sola, all'inizio della sua carriera conosceva pochissimo l'inglese e non vedeva l'ora di tornare a casa: eppure, è la prima attrice spagnola ad aver vinto un Oscar

image
Getty Images

La bellezza tipicamente mediterranea di Penelope Cruz ha conquistato il mondo. Il suo fisico slanciato pur non essendo altissima (Penelope Cruz ha un'altezza di 168 centimetri) e le sue forme sinuose hanno fatto innamorare di lei migliaia di uomini prima in Spagna e poi nel resto del mondo. Anche se famosissima potrebbe esserti sfuggito qualche dettaglio sulla vita della splendida attrice spagnola. Eccoti quindi dieci curiosità su di lei.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Penelope Cruz, 10 curiosità

  1. Nasce nella città di Alcobendas (cosa di cui è sempre andata orgogliosa sottolineandolo anche quando ha vinto l'Oscar), vicino a Madrid, il 28 aprile 1974 (Penelope Cruz ha un'età di 43 anni), in una famiglia umile e molto unita. I suoi avevano un negozio di parrucchiere, da lei definito molto liberale, ed erano grandi appassionati di arte.
  2. A 13 anni mente sulla sua età per poter vedere il film Legami, Penelope Cruz adora Almodóvar, e quando uscì dal cinema aveva già deciso che sarebbe diventata un'attrice, ed andò dritta a cercarsi un'agente che la rappresentasse (la stessa che lo fa ancora oggi).
  3. L'abbiamo vista sullo schermo per la prima volta a 15 anni nel video musicale di La fuerza del destino di Mecano (dove ha incontrato Nacho Cano, il suo primo amore). Prima di debuttare in un vero film, Penelope Cruz appare nuda in una serie erotica TV francese.
  4. A 18 anni, Bigas Luna le diede il ruolo principale in Prosciutto prosciutto, il suo primo film, per il quale venne subito nominata al Premio Goya. La scena di sesso fra Penelope Cruz e Javier Bardem a detta dell'attrice l'ha lasciata traumatizzata per anni. Con il regista Trueba ha lavorato invece in Belle Epoque: i due film di maggior incasso di quell'anno.
  5. Si definisce maniacale e superstiziosa, ma non per cose più comuni come il gatto nero o il sale versato, bensì per dei tic che lei stessa ha inventato. Tipo tirarsi i capelli come faceva da bambina, guardare verso destra per far funzionare qualcosa o uscire e rientrare in casa otto volte.
  6. Quando è andata a Los Angeles per la prima volta sapeva solo dire "Come va?" e "Voglio recitare con Johnny Depp". Ci è riuscita e ora Penelope Cruz e Johnny Depp sono amici stretti. Inoltre è molto conosciuto l'aneddoto della volta in cui si recò in un negozio di parrucchiere e chiese un blow job (che in inglese indica la fellatio) invece di un blow dry (ovvero asciugare i capelli). Inoltre ha anche confessato che raccoglieva per strada i gatti randagi per non sentirsi sola. Non si è mai sentita a casa negli Stati Uniti e viaggiava sempre con il biglietto di andata e ritorno.
  7. La religione che Penelope Cruz segue è il buddismo. Le piace fare ritratti di persone, porta sempre con sé un libro (il sua preferito è Il giovane Holden) e ammira alla follia Meryl Streep (quando la vede la riempie di baci).
  8. Ha lavorato con i più grandi registi: Amenabar, Almodovar, Ridley Scott e Woody Allen. Di Penelope Cruz Woody Allen ha detto che girare con lei non è un lavoro ma un piacere e che è lei quella che porta i pantaloni in casa.
  9. Penelope Cruz è stata la prima spagnola candidata all'Oscar (per Volver, come attrice protagonista), la prima che lo ha vinto (attrice non protagonista in Vicky Cristina Barcelona), e la prima ad avere una stella sulla Walk of Fame.
  10. Penelope Cruz e la vita privata: ha avuto relazioni con gli attori Tom Cruise dal 2001 al 2004 e Matthew McConaughey dal 2004 al 2006. Il 14 luglio 2010 si è sposata con il collega Javier Bardem, suo compagno dal 2007, conosciuto sul set di Prosciutto prosciutto. La coppia ha due figli: Leonardo, nato a Los Angeles il 22 gennaio 2011, e Luna, nata a Madrid il 22 luglio 2013.
    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    Altri da Personaggi