Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Se Melania Trump avesse davvero una sosia, questo farebbe di lei la donna più geniale di sempre

Quella che vedete di fianco a Trump potrebbe non essere Melania, o almeno non sempre: teoria complottista? Ovviamente sì, ma spiegherebbe tantissime cose, tra cui perché la first lady porta sempre gli occhiali da sole

Melania Trump potrebbe avere una sosia
Getty Images

Melania Trump è un genio e potrebbe esserlo anche di più di quanto abbiamo mai immaginato. Da qualche ora sta spopolando la teoria che no, "Quella non è Melania Trump".

La first lady userebbe una controfigura, sì hai letto bene un sosia, per baipassare allegramente gli impegni ufficiali ai quali proprio non ha voglia di andare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

A dare l'allarme, come riportato da Harper's Bazaar, è stato un utente su Twitter che, postando un video di alcune riprese mandate in onda dalla CNN direttamente da Porto Rico dove Trump è in visita, ha tuonato: "La donna che compare al fianco di Trump nelle foto della visita ufficiale in Porto Rico non è Melania".

Impermeabile, occhiali da sole d'ordinanza (che lei non si toglie mai, coincidenze?), trucco marcato, capelli lasciati cadere sul volto e un naso... che no, non sembra proprio il suo. Solo un effetto ottico o un tassello di un puzzle?

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Vero o non vero, il web ci è andato a nozze e basta cercare "Melania Trump body double" o "Fake Melania Trump" per trovare il mondo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Teoria complottista? Ovviamente sì. La stessa che durante la campagna elettorale aveva affibbiato a Hillary Clinton una controfigura per mettere a tacere le voci che la candidata democratica non stesse bene: si sa che i presidenti devono essere SEMPRE in splendida forma.

Certo, a pensare alla lotta portata avanti da Trump contro le fake news, se accanto a lui a sostenerlo avesse una controfigura piuttosto che una moglie, la situazione sarebbe davvero paradossale ma al tempo stesso non potremmo che amarla, Melania, che in fondo, l'aveva detto: "Io alla Casa Bianca non ci voglio andare". E quindi, se davvero avesse assoldato una sosia, sì che sarebbe la donna più geniale di sempre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi