Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Perché Kate Middleton e il principe William non si tengono mai per mano?

La risposta sta nell'etichetta reale ma a farcene accorgere, al di là della complicità da sempre altissima tra i duchi di Cambridge, sono stati il principe Harry e Meghan Markle che invece possono, eccome se possono (e lo fanno)

Perché Kate Middleton e il principe William non si tengono mai per mano?
Getty Images

Vi siete mai accorti che Kate Middleton e il principe William non si tengono mai per mano? Siamo così abituati a vederli insieme, complici e sempre attenti l'uno dell'altro, che forse questo dettaglio ci è sempre sfuggito (o quanto meno non gli abbiamo dedicato troppa attenzione).

Ad accendere i riflettori su questa particolare regola dell'etichetta della royal family, naturalmente, il debutto ufficiale (tutt'altro che freddo) dell'altra coppia reale, ovvero quella composta dal principe Harry e dall'attrice Meghan Markle. I due piccioncini, infatti, sugli spalti degli Invictus Games di Toronto non solo si sono tenuti per mano, ma addirittura si sono baciati e tutto questo nonostante non fosse il loro matrimonio, né fosse stato ufficializzato il fidanzamento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Se il bacio di William e Kate affacciati al balcone di Buckingham Palace rimarrà sempre nei nostri cuori come uno dei più belli delle favole moderne, non sono molte altre le occasioni in cui i duchi di Cambridge si sono scambiati effusioni in pubblico. Se è vero che il protocollo varia da occasione a occasione e, ad esempio, in un momento di relax durante il viaggio in Buthan, William e Kate sono stati ritratti mano nella mano, cosa dice la real etichetta? E, soprattutto qual è il motivo di questa disparità fra i rampolli di casa Windsor?

Il matrimonio di William e Kate, 29 aprile 2011.
Getty Images

Nonostante non ci sia nessuna legge che impedisca ai futuri re di tenere atteggiamenti affettuosi in pubblico, l'esempio della Regina Elisabetta II vale più di un diktat scritto. La più longeva, e amata, delle regnanti inglesi infatti, da sempre, tiene in pubblico un comportamento molto professionale e composto. Niente smancerie, in 64 anni di regno The Queen ha sempre mantenuto un certo aplomb sia nei confronti del principe consorte sia dei familiari più in generale, fatta eccezione forse per il piccolo George che è adorato dalla bisnonna.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cosa c'entra direte voi. Tutto, è la risposta. Quando William e Kate vengono immortalati in pubblico stanno lavorando e per di più stanno rappresentando la corona inglese e, più in generale, la Regina Elisabetta, va da se che: suo il regno sue le regole.

Getty Images

In quanto al principe Harry? Il protocollo del secondogenito di Carlo e Diana è sicuramente meno rigido. Pur facendo parte della famiglia reale il principe Harry, da quando è stato dato l'annuncio dell'arrivo del terzo figlio dei duchi di Cambridge, è sesto in linea di successione al trono e quindi della sua vita, di coppia quantomeno, può fare ciò che più vuole... anche se, per chiedere Meghan Markle in sposa, dovrà passare dalla Regina, anzi i più dicono che ci sia già passato.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi