Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Angelina Jolie ha (finalmente) qualcosa da dire sulla fine del suo matrimonio

Basso profilo e grande determinazione, Angelina Jolie è tornata ed è pronta a darci una grande lezione

Angelina Jolie parla di Brad Pitt e del divorzio, confessioni
Getty Images

Angelina Jolie è cresciuta. Prima di sbilanciarsi, di aprire il suo cuore, di dare voce ai suoi sentimenti ha contato fino a 10, letteralmente. 10 mesi dopo l'annuncio del divorzio da Brad Pitt, infatti, l'attrice si è sentita finalmente pronta a dare la sua versione dei fatti e a raccontare, in una lunga intervista a Vanity Fair Usa, cosa ha significato per lei divorziare da Brad, l'amore della sua vita, il padre dei suoi figli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dopo aver sentito la versione di Brad, la fatica di rimettersi in piedi e riguadagnarsi il rispetto (soprattutto di sé stesso) e la volontà di guardare avanti senza dimenticarsi quello che c'è stato, è il turno di Angelina.

A differenza dell'ex marito, che per elaborare il lutto della fine della loro storia si sta facendo aiutare, Angelina Jolie ha resettato ed è ripartita da 0. Che ci si creda o no, la tormentata Angelina Jolie sembra aver ritrovato sé stessa semplicemente rifugiandosi tra le mura della sua nuova casa a Los Feliz, in California, circondata dai suoi figli.

Getty Images

Molto è cambiato da quando: «Le cose si sono messe male nell'estate 2016. Anzi no, non voglio usare quest'espressione: le cose sono diventate difficili». Angelina pesa le parole perché sa la delicatezza che si deve usare quando si maneggiano le cose preziose e sa la fatica che si fa a rimettere insieme i cocci e ritrovare un senso: «Stiamo cercando di fare il nostro meglio per guarire come famiglia».

Basso profilo e grande determinazione con un unico punto fermo: prima i figli, «perché è fondamentale che loro sappiano che tutto va bene, anche se tu non sei sicuro che sia così». E così la nuova Angelina piange sotto la doccia, se deve, lava i piatti e tiene in ordine la casa, legge le storie della buona notte prima che la ciurma Jolie-Pitt vada a letto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«Mi sento molto più che una donna, perché ho messo la mia famiglia prima di tutto e sono stata responsabile della mia vita e della mia salute (negli ultimi mesi le è stata diagnosticata la paralisi di Bell, una particolare paralisi facciale che fa perdere il controllo dei muscoli su un lato del viso insorta a causa della sua ipertensione, ndr). Penso sia questo a rendere una donna completa.»

Angelina Jolie si è rialzata e guarda avanti solo dopo però aver dato voce alla sua malinconia, alla sua fragilità, alla sua paura.

Quando le coppie vip si lasciano nessuno riesce rimanere neutrale. Ci sentiamo deputati a prendere le parti di uno o dell'altro, con lo stesso livore che metteremmo se fosse una cosa che ci riguarda davvero. Con empatica commozione seguiamo le vicende di chi non conosceremo mai ma che sentiamo di conoscere da sempre. E, quando la storia ha un finale che non ci piace neanche un po'... beh ci rimaniamo male, perché Hollywood ci ha abituato ai lieto fine e noi è questo che vogliamo.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi