Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Come ha fatto Ilaria D'Amico a rubare il cuore di Gigi Buffon?

Ilaria D'Amico non è solo una giornalista famosa, ma è anche una donna capace di (serie) conquiste

Getty Images

Per gli appassionati di calcio è una presenza costante, immancabile. Ilaria D'Amico su Sky è la donna che accompagna i pomeriggi a pane e pallone degli italiani, che disciplina commenti e interviste, che alimenta polemiche e celebrazioni. Ilaria D'Amico, soprattutto, è la donna che ha fatto impazzire Gigi Buffon.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il garbo e la pacatezza sono merce rara nei salotti televisivi, soprattutto nelle infuocate e concitate giornate domenicali di campionato. Eppure da Ilaria D'Amico a Sky Calcio Show raramente si esce fuori dal seminato, quasi mai si urla o si litiga in diretta. Un modo educato di fare televisione, evidentemente, è possibile. Anche quando si parla di una cosa sacra per gli italiani come il pallone.

Ilaria D'Amico biografia

Quanti anni ha Ilaria D'Amico? 44. È nata infatti a Roma il 30 agosto 1973. Dopo aver studiato giurisprudenza, entra in Rai a metà degli anni '90 e diventa famosa soprattutto all'estero con Giostra dei Gol, una trasmissione in onda su Rai International in quattro continenti, dove vengono trasmesse una partita e tutti i gol della serie A. «Come ho trovato posto? Grazie a un amico di famiglia, Renzo Arbore», dichiarerà in seguito Ilaria.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ilaria D'Amico giornalista

Nonostante la conduzione di due programmi dedicati ai Mondiali 1998 e agli Europei 2000, Ilaria D'Amico diventa pubblicista solo nel maggio 2001. E la sua carriera si arricchisce. In quello stesso anno conduce Cominciamo bene estate con Corrado Tedeschi, l'anno successivo torna al calcio con un programma sui Mondiali in Corea e Giappone, poi con Sandro Curzi e Vittorio Feltri conduce un programma d'inchiesta su Stream: W l'Italia. Negli anni seguenti è praticamente ovunque. Inizia l'esperienza con Sky Calcio Show, conduce un programma naturalistico sulla Rai – Timbuctù – mentre su Mediaset presenta la prima edizione del reality Campioni. Negli anni seguenti condurrà Exit su La7 mentre per Sky realizzerà interviste a personaggi celebri: famosissime l'intervista di Ilaria D'Amico a Berlusconi, o quella a Gheddafi. Il calcio, però, resterà il suo vero grande amore. Nel senso letterale del termine, vista poi la scandalosa love story tra Ilaria D'Amico e Buffon.

Ilaria D'Amico vita privata

Il 7 marzo 2010 nasce il primo figlio di Ilaria D'Amico, Pietro. Rocco Attisani il padre, di professione immobiliarista. La loro relazione naufraga nel 2014, quando Gigi Buffon e Ilaria D'Amico vengono paparazzati insieme. Diventata suo malgrado regina del gossip, Ilaria D'Amico inizialmente nega la liaison col portiere della Juventus e della nazionale, sposato dal 2011 con la splendida Alena Seredova. Ilaria D'Amico e Buffon, poi, escono allo scoperto. Si amano ed il loro amore è più forte di tutto, anche se a differenza delle altre wags (le compagne dei calciatori) Ilaria D'Amico non può seguire il suo amato durante le partite a causa del suo lavoro. Nel gennaio 2016 nasce Leopoldo Mattia, il loro primo figlio. Per il futuro di Gigi Buffon e Ilaria D'Amico, news molto accreditate parlano di matrimonio in vista.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Ilaria D'Amico squadra

Per quale squadra tifa Ilaria D'Amico? Periodicamente i tifosi di questa o quella squadra malignano sulle simpatie della conduttrice, accusandola di fare domande tendenziose ad un allenatore o ad un presidente e di essere invece più benevola nei confronti di altri. La verità Ilaria D'Amico l'ha raccontata qualche tempo fa, quando confessò candidamente: «Sono laziale». Da quando sta con Gigi, però, inevitabilmente un po' di simpatia per i colori bianconeri deve averla per forza.

Il significato storico

Chi l'ha detto che le donne non capiscono niente di calcio e non possono neppure parlarne? Il merito principale di Ilaria D'Amico è quello di aver sovvertito concetti ed assiomi, di aver ribaltato teoremi e giudizi copernicani. Ilaria D'Amico oggi è il simbolo di una donna nuova e intraprendente, capace di imporsi tra gli uomini sul loro terreno preferito. E scusate se è poco.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi