Barack Obama a Milano, istruzioni per l'approccio

Il presidente emerito più sexy della storia è arrivato a Milano, e tutti fanno a gara per incontrarlo (fosse anche in metrò)

L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama è atterrato a Linate, e il 9 maggio parteciperà come oratore al convegno Seeds&Chips Global Food Innovation.
Getty Images

Barack Obama è atterrato a Milano. L'occasione ufficiale è un convegno sul cibo del futuro – Seeds&Chips Global Food Innovation Summit, dall'8 all'11 maggio alla fiera di Rho – cui parteciperà, martedì 9 maggio, insieme al suo cuoco alla Casa Bianca e consulente nutrizionista Sam Kass, in un ideale proseguimento della campagna Let's Move (mangiate meglio, muovetevi di più) che aveva già portato Michelle all'Expo nel 2015.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ma siccome la notizia è che Barack Obama è a Milano, per poche ore, tutti hanno cominciato a organizzarsi per incontrarlo: Beppe Sala vuole consegnargli le chiavi della città – e nel caso non ci sia il tempo di riceverlo a Palazzo Marino «andrò io da lui» – e pure Matteo Renzi ha fissato un incontro (sulla metro rossa, se necessario).

Getty Images

Rappresentando questa anche per voi la rara possibilità di condividere con Obama il fuso orario – e chissà se avrete mai più cose in comune di così – conviene tenere pronto un elenco di spunti rompighiacchio (magari lo incrociate ai tornelli).

Per esempio: a che punto è il libro? (Per concentrarsi meglio ha investito bruscolini del milionario anticipo in tre settimane di resort in Polinesia). Vuole più bene a Oprah Winfrey o a Bruce Springsteen? (Insieme a Tom Hanks, ivi lo hanno raggiunto per una gita a Bora Bora). Quanto lo pagano per il discorso? (Altrove, 400 mila dollari). E soprattutto: quanto vuole per tornare a occuparsi di noi?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi