6 momenti memorabili in cui Bebe Vio ci ha insegnato a non mollare mai

La campionessa paralimpica di fioretto compie 20 anni il 4 marzo 2017 e noi le facciamo gli auguri ricordando le tappe memorabili della sua storia dalla lezione ai bulli alla protesi con il tacco alla sfilata di Dior

image
Getty Images

Bebe Vio, appena incoronata Sportiva dell'anno ai Laureus World Sports Award 2017,compie i suoi primi, splendidi 20 anni e lo fa annunciando di voler andare a vivere da sola. Perché, come ha detto lei, che non ha paura a raccontare di sentirsi speciale, «non sono più una teenager, sono pronta a vivere le cose da grande». Così, con la saggia leggerezza e l'ironia quasi spiazzante di cui abbonda, la campionessa paralimpica di fioretto, dopo la reazione esemplare ai violenti commenti degli haters che l'hanno bersagliata sul web, festeggia il primo compleanno da vincitrice di Rio 2016, ma anche il suo primo anno in veste di musa ispiratrice per tutti quelli, maschi, femmine, giovani e meno giovani, che non si vogliono arrendere mai. Per augurarle buon compleanno ricordiamo i 5 momenti in cui Bebe ci ha insegnato l'importanza dell'ironia e della stima di sè.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. La vittoria a Rio 2016

2. Il selfie con Barack Obama

3. La protesi usata come selfie stick

4. Il red carpet con Tim Burton e il vestito speciale di Dior

5. Con papà e fratello premiata ai Laureus World Sports Award 2017

6. A E poi c'è Cattelan per dire la sua sugli haters...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi