Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

La lettera di addio di Obama agli americani vi farà commuovere

«Mi avete reso un presidente migliore, mi avete reso un uomo migliore»: le parole di congedo di Barack Obama al suo popolo

Getty Images

Barack Obama ha commosso tutti con la sua lettera d'addio scritta agli americani prima di lasciare definitivamente la Casa Bianca. Il presidente Usa uscente ha passato le consegne il 20 gennaio 2017 al suo successore, Donald Trump, ma ha voluto anzitutto dare un messaggio al suo popolo.

«Voglio dirvi un ultimo grazie per aver avuto l'onore di servirvi come 44° presidente. Perché tutto quello che ho imparato nel corso del mio mandato l'ho imparato da voi. Voi mi avete reso un presidente migliore, e voi mi avete reso un uomo migliore»

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E conclude dicendo che continuerà a essere con gli americani a ogni passo del percorso, e anche quando il progresso sembrerà rallentare dovranno ricordare una cosa, che l'America non è il progetto di una sola persona, perché la parola più potente della democrazia degli Stati Uniti è «We», come «We shall overcome» e «Yes, we can».

Parole che ci riconciliano con la politica e che ci fanno ripensare anche all'eredità che Obama ci lascia.

Il testo della lettera è stato pubblicato sul profilo Facebook di Barack Obama, con l'account Potus 44. Eccolo nella versione integrale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi