Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Michelle Obama e le decorazioni di Natale della Casa Bianca

Per il suo ultimo Natale alla Casa Bianca la First Lady uscente non ha badato a spese: tra alberi giganteschi, pupazzi di neve e casette in pan di zenzero, ecco tutte le foto

Natale 2016 alla Casa Bianca
Getty Images

L'ultimo Natale della First Family alla Casa Bianca sarà speciale, soprattutto a giudicare dalle decorazioni natalizie. Il tema scelto per quest'anno è il dono delle vacanze, reso evidente dai deocori tutt'intorno a 1600 Pennsylvania Avenue: dai pacchi d'argento impilate vicino alle arcate fino a una grande scultura con tanto di nastro nell'East Wing.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ci sono anche riproduzioni giganti di Sunny e Bo (realizzati con 25mila pon pon), i cani degli Obama, e casette fatte con pan di zenzero (precisamente 56, in rappresentanza degli Stati e dei territori Usa).

Le statue di Sunny e Bo nella East Wing della Casa Bianca.

Casette di pan di zenzero nella Sala delle cene di stato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La principale attrazione è, comunque, l'albero di Natale della Casa Bianca, che Michelle Obama ha inaugurato con i suoi due nipoti. L'abete di Douglas, alto circa 6 metri, si staglia nella Blue Room con vari ornamenti d'oro e d'argento e una ghirlanda metallica su cui si legge il preambolo della Costituzione statunitense.

L'albero di Natale nella Blue Room della Casa Bianca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Anche l'atrio che porta alla Blue Room è decorato alla perfezione: dal soffitto pendono drappi d'argento, cui corrispondono fiocchi rossi sistemati sulle colonne.

Il Grand Foyer della Casa Bianca.

Nella sala per le cene di Stato è esposta una riproduzione in pan di zenzero della Casa Bianca. È fatta con 68 chili di pan di zenzero, 45 chili di pasta di pane, 9 chili di pasta di zucchero e altrettanti di glassa, e altri 9 chili di piccole sculture di zucchero. Sul retro, una corona di caramelle gommose.

La Casa Bianca di pan di zenzero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Gli arredamenti del corridoio sono vere e proprie opere d'arte. L'ingresso dell'ala est è arredato con 8000 coccarde rosse. Gli archi di palle di neve nella Center Hall sono decorati con ghirlande e 6000 ornamenti scintillanti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ai lati ci sono anche simpatici pupazzi di neve, con tanto di cuffie e sciarpe.

Una parte della East Wing è decorata con stelle filanti rosse, rosa e viola pendenti dal soffitto e un altro albero di Natale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E una bandiera americana è dall'altra parte dell'ala.

L'esterno di Cross Hall è grandioso: alberi pieni di ornamenti metallici e abbelliti con ghirlande rivestono le pareti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Anche le altre sale sono tutte arredate. Piccoli alberi e ghirlande adornano la Red Room della Casa Bianca, con un ramo coordinato sul camino.

In biblioteca si respira un'aria calda e accogliente come nel resto della Casa Bianca, con la particolarità che gli ornamenti si allineano al camino e giocano con le forme dei libri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un angolo è dedicato all'iniziativa Let Girls Learn di Michelle Obama con due alberi di Natale fatti di matite.

Anche all'esterno le decorazioni sono impressionanti. Due alberi decorati con campanelle fiancheggiano il portone della Casa Bianca, mentre una grande scultura a forma di coccarda si trova all'esterno della East Wing.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

L'ingresso della Casa Bianca.

La grande coccarda rossa all'esterno della East Wing.

Gli Obama hanno alzato il livello delle decorazioni natalizie: i Trump dovranno farsi da fare non poco!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Natale