La storia di Lady Diana e Camilla Parker Bowles, amiche prima di diventare rivali (non solo in amore)

Secondo il biografo della Duchessa, Diana e Camilla per un breve periodo si sono frequentate (e si piacevano pure)

Diana & Camilla At Ludlow Races
Getty ImagesExpress Newspapers

20 novembre 1995. «Eravamo in tre in questo matrimonio, un po' troppo affollato direi». Lady Diana con il capo chino e gli occhi malinconici ammette in diretta sulla BBC di essere stata tradita dall'ex marito Carlo (e di averlo fatto a sua volta ndr). La rivalità tra la Principessa Triste e Camilla Parker Bowles, vociferata da sempre, per la prima volta prende forma al di là del chiacchiericcio da tabloid, anche se forse non ce n'era un granché bisogno. Facciamo un salto indietro nel 1971, quando Carlo e Camilla si conoscono a una partita di polo nel parco di Windsor. Per entrambi è un colpo di fulmine. I due cominciano una relazione, che lei interrompe due anni dopo (con lo zampino della Regina Elisabetta che si oppone con forza alla llaison), per giurare amore eterno all'ufficiale dell’esercito Andrew Parker Bowles, dal quale avrà due figli (e da cui divorzierà nel 1995). I due però non riescono a stare lontani e continuano a vedersi anche dopo il matrimonio di Camilla. Nel frattempo, Carlo incontra Diana e nel 1977 inizia a frequentarla pubblicamente (con il benestare di The Queen). Il 6 febbraio 1981, al castello di Windsor, Carlo chiede a Diana di sposarlo ma Camilla non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro. E il futuro Re ha le stesse intenzioni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty ImagesTim Graham

Ma c'è stato un periodo in cui Camilla e Diana sono state amiche, almeno secondo il biografo della Duchessa di Cornovaglia, Penny Junor, e come riportato da popsugar.co.uk. Quando Lady Diana inizia a frequentare l'erede al trono, infatti, è spesso ospite con Carlo a Bolehyde Manor nel Wiltshire, la tenuta dove Camilla vive con il marito Andrew Parker Bowles. Le due donne vanno molto d'accordo, tanto che Diana si affeziona anche ai figli di Camilla, Tom e Laura. Famoso (e emblematico) lo scatto datato 1980 che ritrae Diana e Camilla insieme a fare il tifo per Carlo in una gara di polo di Ludlow. Ma dopo l'annuncio del royal wedding tutto cambia. Diana diventa diffidente nei confronti delle attenzioni della sua nuova amica e si rifiuta categoricamente di frequentarla. I suoi sospetti vengono confermati il giorno prima delle nozze (celebrate il 29 luglio 1981 nella cattedrale di St. Paul) quando scopre che Carlo ha in programma di regalare alla Parker Bowles un braccialetto con le lettere "F" e "G" intrecciate (le iniziali di Fred e Gladys i soprannomi con cui si chiamavano ndr). A quel punto, Diana pensa seriamente di far saltare il matrimonio e ne parla con le sorelle. «Sfortunamente, Duch (come la chiamava la famiglia ndr), la tua faccia è sulle tavogliette da tè, quindi è troppo tardi per tirarti indietro». E negli 11 anni di matrimonio i sospetti sono diventati certezze.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Princess Diana Archive

La rivalità tra Diana e Camilla continua anche dopo il divorzio reale. Nel luglio 1997, poche settimane prima della morte di Lady Diana, il Principe Carlo, organizza una sontuosa festa per i 50 anni di Camilla, ufficialmente sua nuova compagna, a Highgrove. Nel tentativo di tirarsi su di morale, Diana accetta l'invito del proprietario di Harrods, Mohammed Al-Fayed e parte con i bimbi al seguito alla volta di Saint Tropez, dove inizia ad accettare la corte di Dodi Al-Fayed. E l'epilogo è quello a cui non avremmo mai voluto assistere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi