Chiara Ferragni e Fedez sull'orlo di una crisi di nervi (come tutti) ma felici (come pochi)

Anche i Ferragnez piangono, ma, beati loro, per lo più di gioia, come è accaduto a entrambi nelle ultime stories ad altissimo tasso di emotività

image
Getty Images

Casa Ferragnez, capitolo sesto. La verità è che è un momento molto delicato, per noi italiani, e siamo davvero tutti, grossomodo, sull'orlo di crisi di nervi. Ecco, dunque, che quando ho saputo di Instagram stories con profusione di lacrime e confessioni ad alta tasso di emotività da parte di Chiara Ferragni e Fedez, prima ho accarezzato l'idea di una pace fatta tra Fedez e Rovazzi, poi ho pensato a un eccesso di costernazione per le sorti della, come cantava Battiato, nostra Povera Patria. E invece la faccenda era, (ma dai!), di tutt'altra natura, e, al solito, ego riferita, seppur in modo davvero tenero. Ma, perché, dunque, Chiara Ferragni ha deciso di video-riprendersi in piena lacrimazione? Per ringraziare. Chi? I fan, naturalmente, dei quali in una eccezionalmente scevra d'impegni giornata (fatto del tutto raro, per una che di norma ha l'agenda di un Segretario di Stato) ha letto tutte le mail.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
View this post on Instagram

Date night ❤️ @fedez

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

"Questo è uno di quei momenti - ha detto Chiara (e potesse anche il Presidente Mattarella, prima poi fare un discorso così) - in cui sono tanto più felice di esservi d'ispirazione per fare qualcosa di positivo, che è poi il fine ultimo di tutto quello che faccio". E per una Chiara pronta a diventare la nuova Meg Ryan, dopo questi primi piani dei mega occhi azzurri piangenti di felicità, c'è un Fedez che decide di deviare ai suoi follower una lunga ("social-mente" parlando) confessione che potremmo intitolare "diario notturno di un anaffettivo" (e badate bene che è stato lui a definirsi tale, che noi mai oseremmo!).

View this post on Instagram

Camicia si? Camicia no? 👔

A post shared by Fedez (@fedez) on

Il succo del discorso? "La verità - ha detto il rapper desnudo - è che le soddisfazioni materiali e non che ho avuto nella mia vita non me le sono mai, mai, mai godute. Perché ho sempre voluto di più. per questo vi do un consiglio: cercate di godervi ogni piccolo passo avanti che fate nella vita, anche quelli minuscoli, e assaporatelo appieno, perché se, invece, raggiungete obiettivi anche maggiori i quelli che vi eravate prefissati, ma non ne gioite, allora niente avrà avuto senso. Tutto questo per dire che per me il cerchio si chiuderà venerdì". (quando suonerà a San Siro con J-Ax e moltissimi guests). Insomma, i nostri Ferragnez hanno preso sinistramente le sembianze di mental coach dell'Instagram, e per fortuna che una manciata di ore dopo tutto è rientrato nella norma, con una sessione di palestra, dove, finalmente, è venuto fuori il vero punto debole della semi-perfetta Ferragni: l'assoluta mancanza di coordinazione. E ora sì che le vogliamo davvero un gran bene.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi