Arisa e le lezioni (discutibili?) di self-confidence su Instagram

Durante un viaggio in treno la cantante s'è lasciata andare a una serie di Instagram stories ad altissimo tasso di autoironia a tema bellezza e difetti, il tutto, ovviamente, in salsa Rosalba Pippa

image
Getty Images

Se c'è qualcuno che sarebbe davvero perfetto per condurre il Saturday Night Life Italia, beh, cari tutti, quella è Arisa. Quindi, non ce ne voglia Claudio Bisio, auspichiamo di cuore che il ritorno sul piccolo schermo della più spumeggiante e geniale delle cantanti di casa nostra, non sia all'interno dei rigidi schemi da talent show, bensì, questo è un appello, al timone di un programma comico. Perché per quanto ci possano girare vorticosamente quel giorno, ci basta fare un'immersione nel fluido, folle mondo di #Instapip per trovare sollievo. Sì, perché le storie di Arisa sono quanto di più sincero, schietto e nerd si possa trovare in rete. Quale altra, infatti, si sarebbe sognata di lanciare un messaggio social a Kim Kardashian per chiederle il nome del suo chirurgo plastico, perché "I want chance my life" (sì, con tanto di errore grammaticale in inglese, ma ci siamo capite). Le storie di Rosalba Pippa, ancora di più oggi che è tornata piena di illuminazione dal suo viaggio in India, parlano di noi, di "quella volta che la mia ex dolce metà, non tanto dolce e nemmeno tanto ex, mi ha detto che avevo le gambe un po' corte".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ce l'avete anche voi, quella molto stronza e poco dolce ex metà? Noi sì, e, guarda caso, ci aveva detto che no, le nostre gambe non erano "belle, che le gambe belle sono molto rare, sono normali, anche se un po' storte, ma normali". Lo avreste incendiato anche voi, vero? Grave. Quel che tuttavia è certo, e ce lo ha raccontato benissimo Ari, è che ci sono frasi che, seppur dette al 99% da un maschio italiano alto 1 e 69, destinato a precoce calvizie e ad accumulare pancetta, ti restano lo stesso addosso e ti danno il maldetto tormento. Ma, e qui entra in ballo la risorsa più grande di cui possiamo beneficiare, arriva il momento in cui, proprio come la nostra nuova icona dell'Instagram, quei giudizi vanno presi e smontati pezzo per pezzo.

Quindi, direttamente dal ultime InstaStories di Arisa, ecco un breviario dei consigli più preziosi per accumulare autostima, e scaricare negatività.

  • "Arriva sempre il giorno in cui ti rendi conto di avere dei difetti e quello è il momento in cui accetti gli altri per quello che sono e la tua vita inizia ad andare bene"
  • "Probabilmente è vero che ho le gambe corte, ma visto che al mondo purtroppo c'è chi le gambe non le ha, io ringrazio per quello che ho"
  • "Sophia Loren dice che per rimanere giovani bisogna non fare rumore con i denti dopo che si ha mangiato, tenere una postura eretta e non lamentarsi"
  • "Io non mi lamento mai, tranne che delle mie paranoie"
  • "Avete presente quando ci si alza dalla sedia e si emette quel gemito di fatica? Ecco: non si fa. Bella mia, non si fa, non lo fare"
  • "Se si hanno i tacchi si deve soffrire in silenzio e sorridere, pure se stai morendo di dolore, questa è la vita delle donne, poi magari a casa te li fai amputare i piedi, però nel frattempo, in mezzo alla gente, sorridi disinvolta".
    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    Altri da Personaggi