Sarah Balivo la sorella di Caterina Balivo che le ha fatto le scarpe (letteralmente)

Madame Cosette ti dice qualcosa?

image
Getty Images

Ci sono le Ferragni Sisters, chicchissime e socialissime. Il clan Rodriguez che non ha bisogno di presentazioni. E poi ci sono loro, Caterina Balivo e le sue sorelle (che quanto a share si difendono benissimo). La Regina del pomeriggio di Rai 2 (terzo posto a Miss Italia nel 1999 e una corte spietata da un certo Brad Pitt, così per dire), mamma modello (di Guido Alberto e Cora) e moglie attenta (suo marito è il guru della finanza Guido Maria Brera), ha due sorelle minori. C'è Francesca Balivo, medico pediatra e tutor di Detto Fatto («Non essere seriosa, non sei in reparto. Anche a casa è sempre così seria», un tipico appunto della sorella durante le loro dirette in tandem in tv). Poi c'è Sarah Balivo, 30 anni (oggi), istrionica e multitasking come la sorella vip, architetto con una promettente attività nel mondo delle calzature di lusso, un blog, un fidanzato (Piero) e mille altre cose ancora.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sarah Balivo nata ad Anversa il 26 aprile 1988, ma come la sorella in pianta stabile a Milano, è un designer a tutto tondo con una passione irrefrenabile per tutto ciò che è bello e ben fatto. Sul suo blog, 2 Biscotti nel tè si definisce «architetto e set designer per vocazione». Un diario di viaggio di una napoletana doc (che eresia, non ama il caffè) dove c'è di tutto, da consigli su dove andare, decori da realizzare, esperienze da vivere. «Mi ispiro a tutto ciò che è bon ton, ma in chiave moderna», ha detto parlando della sua finestra 2.0, fil rouge che segue anche nella realizzazione di sneakers, pumps, stivali etc. per la sua linea di scarpe Madame Cosette.

Un brand sempre più apprezzato dalle star, come Laura Pausini, Filippa Lagerback e Kelly Rutherford (la ex di Leo DiCaprio). Una passione, quella per le scarpe, che coltiva fin da bambina. Una passione sostenuta dalla sua (nostra) Cate, la prima a credere nel progetto e che come è giusto e normale che sia, a farsene promotrice. Un nome, Madame Cosette, che è tutto un programma nato da una favola che mamma raccontava alle piccole fashion victim di casa per convincerle a sistemare le loro scarpe che già erano tante tantissime. Un marchio che riflette il suo stile raffinato e metropolitano pensato per una «una donna giramondo e in carriera, ma che non rinuncia mai a essere chic e romantica», e Caterina ne è la perfetta incarnazione (social).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi