Benedetta Gori, la figlia di Cristina Parodi è la sua copia identica (ma nel suo futuro c'è ben altro)

Buon sangue non mente

image
Getty Images

Cristina Parodi a 53 anni è uno spettacolo. Un concentrato di charme, eleganza, garbo, grazia, il tutto condito da un fisico stratosferico e un look misurato e impeccabile. Cristina Parodi a 20 anni era una visione. Quando appena laureata muoveva i primi passi nel mondo dello spettacolo con le prime comparsate a Odeon Tv, con un portamento timido ma fiero, sorriso conciliante, le lentiggini sul naso all'insù e la parlata rassicurante. E sua figlia Benedetta Gori è la sua fotocopia. La primogenita della mattatrice di Domenica In e di Giorgio Gori (ci sono anche Alessandro, 20 anni e Angelica, 17) ha 21 anni (22 il prossimo 24 giugno) è proprio come te la immagineresti: stessa chioma brunette, sguardo smart e sorriso delicato di mammà. Anche la silhouette is the same, visto che Benedetta (sì, si chiama come la zia con cui condivide la passione dei fornelli) ha già fatto una piccola incursione nel fashion system nel 2014, quando a 18 anni ha sfilato per «Next Generation», evento organizzato dalla Camera nazionale della moda italiana dedicato ai giovanissimi stilisti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«Voglio che gli altri mi conoscano per le mie qualità, per chi sono davvero», aveva raccontato a Vanity Fair, parlando dello status di figlia di, un'arma a doppio taglio, di cui non sembra avere nessuna intenzione di approfittarne. Perché Benedetta e Cristina sono due gocce d'acqua, ma caratterialmente è tutta un'altra storia. «Caratterialmente Alessandro è molto simile a me», aveva svelato la Parodi parlando del suo clan (da cartellone pubblicitario). «Ma anche Angelica lo è. Benedetta invece si discosta parecchio da me. È quella più affascinante, se vogliamo, ma anche la più fragile e sensibile. Sì, è un po’ più speciale, lei».

Studentessa modello (dopo la maturità linguistica frequenta l'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche a Bra in provincia di Cuneo) ma con una vena artistica che le scorre nelle vene. La sua passione per la musica è cosa nota e i video delle sue esibizioni unplugged nei locali della sua Bergamo ne sono la dimostrazione (della bellezza sì, ma anche del talento). Una passione coltivata «per puro divertimento quando gli studi me lo permettono», ha precisato al margine di un'esibizione svelando molto di sé. Stessa inclinazione che condivide con la sorella Angelica pronta a debuttare tra una settimana con il suo primissimo singolo, Sketch. Due talenti da tenere d'occhio perché buon sangue non mente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
View this post on Instagram

Night out ✨

A post shared by Angelica Gori 🍭 (@gispia) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi