Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Ascendente: è vero che conta più del segno?

In realtà si tratta di un luogo comune astrologico da sfatare: i pianeti lavorano in squadra, e ciascuno ha un compito

Non è vero che l'ascendente conta di più del segno.

I pianeti nell'oroscopo lavorano in squadra, non ce n'è uno che conti più di un altro. La differenza è che il  nostro segno zodiacale rappresenta l'Io, l'essenza profonda della personalità, come siamo davvero nel profondo. L'ascendente invece determina il nostro atteggiamento e il modo in cui ci rapportiamo con gli altri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un ascendente Ariete, per esempio, è in grado di caricare a pallettoni il tratto defilato e cerebrale di una persona nata sotto il segno della Vergine. Al contrario, l'ascendente Vergine  è perfetto nel placare l'esuberanza Arietina, instillando un'intelligenza analitica e una capacità  organizzativa del tutto sconosciuta al  primo segno di fuoco. Per questo motivo un Leone come Barack Obama, grazie a un liberatorio ascendente Acquario, è stato in grado di slegare il tratto narcisista ed egocentrico del segno di fuoco, pur restando sul palcoscenico della Presidenza più significativa del pianeta.

E che dire di quanto abbia influito un diplomatico ascendente Bilancia nel rapportarsi con la casa inglese e cotanta suocera, nel tema natale di una Capricorno, silenziosamente ambiziosa, come Kate Middleton? Ebbene sì,  l'ascendente ha un'importanza significativa nel nostro oroscopo. Perchè rivela  la nostra attitudine e il modo di procedere nel mondo, ma non va scisso dal tema natale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un ultimo esempio? La discrezione assoluta di Charlotte Casiraghi, Leone mozzafiato, che grazie all'asciuttezza del suo ascendente Capricorno, sembra preferire di gran lunga una vita privata lontano dai riflettori che sovraesporsi quotidianamente finendo nel vortice dei gossip, come fece sua madre Carolina, indomita Acquario che per anni ha sparso  seduzione e  inquietudine, tipiche di un tormentato ascendente  Scorpione.

Foto: Getty

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Oroscopo