La forma dell'acqua sbanca, Frances McDormand incanta, e Guadagnino? Tutti i vincitori degli Oscar 2018

Oscar 2018 i vincitori: 4 Oscar a Guillermo Del Toro, 1 all'italiano Luca Guadagnino per la sceneggiatura, vincono Frances McDormand e Gary Oldman, #Times'sUp conduce le danze ma le donne non vincono

Autocelebrativi e un po' noiosi, scenograficamente incorniciati da un'aura di 45 milioni di cristalli Swarovski, gli Oscar 2018, giunti alla novantesima edizione presentata anche quest'anno al Dolby Theatre di Los Angeles da Jimmy Kimmel, hanno rivelato poche sorprese.

E' stata, come previsto, l'edizione delle donne, inorgoglite dal movimento #Time's Up e ormai libere (pure troppo) dall'obbligo di indossare come una bandiera il dress code all black, hanno dettato la linea più sul cerimoniale che sui premi. "E' l'anno in cui gli uomini hanno fallito a tutti i livelli perché le donne hanno cominciato a uscire con i pesci", ha ironizzato Kimmel, accennando all'amore tra una donna e un uomo-anfibio al centro di La forma dell'acqua, precisando che lo stesso Oscar, con le sue mani ben in vista e un attributo maschile appena accennato, è il tipo d'uomo che si porta meglio in questi tempi di riscatto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Faye Dunaway e Warren Beatty, richiamati sul palco a riparare la gaffe sulla busta sbagliata della scorsa edizione, hanno premiato il miglior film, La forma dell'acqua e Guillermo Del Toro, che vince anche la gara per la regia (portando a casa altre 2 statuette). Del Toro strappa il premio per la regia a Greta Gerwig che sperava di essere la seconda donna regista premiata nella storia degli Academy, con Lady Bird, a sette anni dall'Oscar a Kathryn Bigelow. E non vincono nemmeno le altre due donne candidate nelle categorie più tecniche come montaggio e fotografia.

Rompendo le tradizioni, però, due coppie femminili, Jennifer Lawrence e Jodie Foster, Jane Fonda ed Helen Mirren, hanno premiato i migliori attori: Gary Oldman per L'ora più buia (che porta a casa anche l'Oscar per il trucco), un Oscar abbastanza prevedibile per il trasformismo talentuoso che l'ha portato nei panni di Winston Churchill, e la straordinaria Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri, che ha giganteggiato anche nel suo discorso dal palco, in cui ha ringraziato il marito, il regista Joel Coen, il figlio ("ben educato da una madre femminista") e tutte le donne in sala, incitandole a tenere la barra dritta per cambiare le cose, a partire dal cinema. E invitando il sistema Hollywood ad ascoltarle.

Sam Rockwell premiato da Viola Davis per l'interpretazione-capolavoro del poliziotto razzista in Tre manifesti a Ebbing, Missouri, ha ringraziato gli altri due attori candidati per lo stesso film, Frances McDormand e Woody Harrelson, e ha dedicato il suo Oscar a Philip Seymour Hoffman

Allison Janney, invece, in rosso e affascinantissima, porta a casa la statuetta per la miglior attrice non protagonista per il ruolo di una madre terribile in Tonya.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Suona come un premio alla carriera l'Oscar a James Ivory per la miglior sceneggiatura non originale per Chiamami col tuo nome, mentre un'ovazione è andata a Jordan Peele, che ha vinto quello per la sceneggiatura originale, per l'horror antirazzista Get out.

3 Oscar "tecnici" e meno glamour vanno a Dunkirk (montaggio sonoro, sonoro, montaggio); 2 a Blade Runner 2049 ( effetti speciali, fotografia); uno solo a Il filo nascosto (per i costumi).

Al cileno Una donna fantastica di Sebastian Lelio va il premio per il miglior film straniero, storia di una transgender innamorata di un uomo anziano che muore all'improvviso, lasciandola sola ad affrontare i pregiudizi della società e della famiglia d'origine. Una scelta difficile perché nella cinquina i film erano uno più bello dell'altro.

La forma dell'acqua di Guillermo Del Toro, vincitore di 4 Oscar, tra cui quelli per il miglior film e la miglior regia.

MIGLIOR FILM

Chiamami col tuo nome

L'ora più buia

Dunkirk

Get Out

Lady Bird

Il filo nascosto

The Post

LA FORMA DELL'ACQUA

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

MIGLIOR REGIA

Christopher Nolan per Dunkirk

Jordan Peele per Get out

Greta Gerwig per Lady Bird

Paul Thomas Anderson per Il filo nascosto

GUILLERMO DEL TORO per La forma dell'acqua

Gary Oldman, ne L'ora più buia, vince l'Oscar come miglior attore nei panni di Winston Churchill.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Timothée Chalamet per Chiamami col tuo nome

Daniel Day-Lewis per Il filo nascosto

Denzel Washington per Roman J. Israel, Esq.

Daniel Kaluuya per Get out

GARY OLDMAN per L'ora più buia

Frances McDormand, premio Oscar per la miglior interpretazione femminile per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri.

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Sally Hawkins per La forma dell'acqua

FRANCES MCDORMAND per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Margot Robbie per Tonya

Saoirse Ronan per Lady Bird

Meryl Streep per The Post

Get out di Jordan Peel, premiato per la miglior sceneggiatura originale.

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

The big sick

GET OUT

Lady Bird

La forma dell'acqua

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Chiamami col tuo nome, Oscar alla miglior sceneggiatura non originale di James Ivory.

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

CHIAMAMI COL TUO NOME

The disaster artist

Logan

Molly's game

Mudbound

Coco, premiato come miglior film d'animazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE

The boss baby

The breadwinner

COCO

Ferdinand

Loving Vincent

Sam Rockwell con Frances McDormand in Tre manifesti a Ebbing, Missouri, premiato come miglior attore non protagonista.

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Willem Dafoe per The Florida Project

Woody Harrelson per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Richard Jenkins per La forma dell'acqua

Christopher Plummer per Tutti i soldi del mondo

SAM ROCKWELL per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

[image id='cc6693b5-f255-4bd5-8bae-e733fcf5792c' mediaId='52eea284-d396-48f5-ba41-a175820d45ec' caption='Allison Janney, migliore attrice non protagonista per Tonya.' loc='C' share='true' expand='true' size='M"']

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Mary J Blige per Mudbound

Octavia Spencer per La forma dell'acqua

ALLISON JANNEY per Tonya

Leslie Manville per Il filo nascosto

Laurie Metcalf per Lady Bird

Una donna fantastica, del cileno Sebastian Lelio, ha vinto nella cinquina dei film stranieri.

MIGLIOR FILM STRANIERO

Loveless

UNA DONNA FANTASTICA

The square

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

On body and soul

The insult

MIGLIOR DOCUMENTARIO

Abacus: Small Enough to Jail

Faces Places

ICARUS

Strong Island

Last man in Aleppo

Il filo nascosto, premiato per i migliori costumi

MIGLIORI COSTUMI

La bella e la bestia

Darkest hour

Victoria & Abdul

IL FILO NASCOSTO

La forma dell'acqua

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

Edith+Eddie

HEAVEN IS A TRAFFIC JAM ON THE 405

Heroin(e)

Knife Skills

Traffic Stop

MIGLIOR CANZONE

"Mighty River", Mudbound

"Mystery of Love", Chiamami col tuo nome

"REMEMBER ME", Coco

"Stand Up for Something", Marshall

"This is me", The Greatest Showman

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE

L'ORA PIU' BUIA

Victoria & Abdul

Wonder

MIGLIOR SCENOGRAFIA

Blade Runner 2049

La Bella e la Bestia

Dunkirk

LA FORMA DELL'ACQUA

L'ora più buia

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

DeKalb Elementary

My Nephew Emmett

The Eleven O'Clock

THE SILENT CHILD

Watu Wote/All of Us

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

Baby Driver

Blade Runner 2049

DUNKIRK

La forma dell'acqua

Star Wars: Gli ultimi Jedi

Blade Runner 2049 vince l'Oscar per i migliori effetti speciali e miglior fotografia.

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

BLADE RUNNER 2049

Guardiani della Galassia: Vol. 2.

Kong: Skull Island

Star Wars: Gli ultimi Jedi

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

The War – Il pianeta delle scimmie

MIGLIOR FOTOGRAFIA

BLADE RUNNER 2049

Dunkirk

La forma dell'acqua

L'ora più buia

Mudbound

MIGLIOR SONORO

Baby Driver

Blade Runner 2049

DUNKIRK

La forma dell'acqua

Star Wars: Gli ultimi Jedi

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO

Dear Basketball

Garden Party

Lou

Negative Space

Revolting Rhymes

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

Dunkirk

Il filo nascosto

La forma dell'acqua

Star Wars: Gli ultimi Jedi

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

MIGLIOR MONTAGGIO

Baby Driver

Dunkirk

Tonya

La forma dell'acqua

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine