Siamo fregati: ci fa male praticamente tutto. E nemmeno ce ne accorgiamo

Cosa abbiamo capito guardando Veleni quotidiani di SkyTg24? Che, a meno di non dare fuoco a casa, armadi e cellulare, siamo spacciati: ogni giorno compriamo, vestiamo e usiamo gli oggetti più tossici. Ecco quali

Dopo aver visto un paio di servizi di Veleni quotidiani, in onda dal 7 maggio alle 20.20 su Sky Tg 24, non guarderete più il vostro cellulare come prima. Ma nemmeno i cosmetici, i vestiti e il tatuatore sotto casa. Persino i pannolini per bambini vi sembreranno il reperto di una guerra batteriologica. La verità è che viviamo in un mondo che pullula di sostanze tossiche e, a meno che non siate disposti a dare fuoco a casa, armadio e cellulare, non avete scampo. Un esempio? Eccone cinque, dal più noto al più insospettabile...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Cellulari cancerogeni
Courtesy Photo

Questa è facile, penserete voi: i cellulari fanno male, la luce blu rovina la vista mentre le onde radio fondono il cervello. Amen. Sapete però quanto è alto il potenziale di tutto l'Ambaradan?Gli ultimi studi avrebbero spinto i ricercatori a innalzare il livello di pericolo a "possibilmente cancerogeno". Tradotto: siamo fregati. In Italia il 75% della popolazione utilizza il telefonino per più di tre ore al giorno...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Tatoo, passione pericolosa
Courtesy Photo

No, qui gli aghi non c'entrano. E nemmeno il livello di igiene del vostro tatuatore di fiducia. Potete infatti andare anche dal re Mida della pulizia e incappare comunque in una bella sostanza tossica. L'insidia si nasconde infatti negli inchiostri colorati: tre su dieci possono contenere sostanze cancerogene. Se vi sembra poco...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Vestiti: questione di chimica
Courtesy Photo

Bello il tuo vestito. Ma sarà anche sicuro? Tocca chiederselo visto che il 7,8% delle patologie legate alla pelle sono causate dall'eccesso di sostanze chimiche presenti nei nostri vestiti. C'è però una buona notizia (finalmente): il made in Italy vi salverà. Tutte le patologie riscontrate sono state finora causate da capi importanti. In primis, cinesi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Le tinte? Dimenticatele
Courtesy Photo

Tenetevi i capelli bianchi: fate prima. Stando al servizio di Veleni, non ci sarebbe da fidarsi nemmeno delle tinte senza ammoniaca. Prima di infilare il pacchetto nel carrello, controllate gli ingredienti: se leggete monoetanolammina, non usatela. E' perfino più tossica dell'ammoniaca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Occhio alle ciglia finte
Courtesy Photo

Pure le ciglia finte non vanno bene? Esatto. Il problema sta tutto nella colla: non rientrando quest'ultima nella categoria dei cosmetici, spesso viene realizzata con la Formaldeide che, indovinate un po'?, è carcerogena. Il suo utilizzo è consentito solo negli smalti e, anche in questo caso, in pochissima quantità. Già che ci siete, controllate anche le salviette per i bambini: se contengono gli impronunciabili Methylchloroisothiazolinone o Methlylisothiazolinone sono tossiche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine