Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Big Little Lies e 10 grandi piccole curiosità sulla serie TV

Nicole Kidman ci ha messo 30 anni a tornare sul piccolo schermo e, ora che l'ha fatto, ci ha regalato una serie intensa, una delle migliori degli ultimi tempi

Cast notevole, storie drammatiche e umorismo nero: storie di donne, ma anche spietata critica sociale in Big Little Lies. Che voi la conosciate o che dobbiate ancora scoprirla, vi raccontiamo 10 big little fun fact che ve la faranno amare ancora di più

Via: Fotogramas

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Kidman, Witherspoon e Byrne?

Anche se è difficile immaginare un Jane Chapman diversa da quella interpretata da Shailene Woodley, l'autrice del romanzo su cui si basa la serie (Liane Moriarty) aveva suggerito di dare la parte a Rose Byrne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Amiche e socie nella realtà

Dopo aver recitato nella serie, Nicole Kidman e Reese Witherspoon si sono alleate per ottenere i diritti di un adattamento di un altro romanzo della Moriarty chiamato Truly Madly Guilty.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La decisione giusta
Getty Images

Per poter lavorare alla serie, Reese Witherspoon ha rinunciato al ruolo nel film Downsizing. Nicole Kidman ha invece rifiutato un piccolo ruolo in Wonder Woman.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Made in USA

Anche se il romanzo originale è ambientato in Australia, la serie invece sposta le protagoniste in America, più precisamente a Monterrey in California.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Guerra tra Titani
Getty Images

La serie è stata al centro di una vera e propria guerra per ottenerne i diritti: si sono sfidate Netflix e la HBO. Ha vinto quest'ultima.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Nicole Kidman sa essere convincente
Getty Images

Bruna Papandrea, produttrice della serie e amica sia di Reese Witherspoon che di Nicole Kidman, ha consegnato a quest'ultima il romanzo di Big Little Lies parlandole della possibilità di fare una serie, ma non aveva ancora ottenuto i diritti. La Kidman ha preso un volo per l'Australia e in sole 48 ore ha convinto la Moriarty ad accettare l'offerta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Il grande ritorno di Nicole Kidman sul piccolo schermo

Il tempo vola: l'ultima apparizione della Kidman in una serie tv risale al 1989 in Bangkok Hilton con Hugo Weaving e Denholm Elliot.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Amore fuori dallo schermo

Larry Sullivan e David Monahan, i due attori che nella serie interpretano Oren e Bernard, formano un'innamoratissima coppia nella vita reale e hanno un bambino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7, il numero scelto da David E. Kelley

Anche se originariamente l'HBO chiedeva che la serie durasse 8 episodi, il creatore della serie -David E. Kelley - ha convinto la rete che ne bastavano 7.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Il figlio perduto
Getty Images

Nel romanzo, Madeline (interpretata da Reese Witherspoon) ha un figlio di nome Fred, che però nella serie televisiva non viene nemmeno citato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine