Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)

Nessuno è più felice d'un uomo che s'innamori d'una donna 
che non è la moglie: nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori

Jordan Bauer / Unsplash

Sogno un convegno sul matrimonio di cui siano relatori Gabriele Muccino e Sarah Dunn. Quando il marito di Sarah si è dimostrato inaffidabile (aveva promesso di installare l'aria condizionata a casa, non l'ha fatto), lei non si è limitata a borbottare come avremmo fatto noialtre: ha scritto La promessa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nel romanzo (lo pubblica DeA Planeta), i coniugi decidono di provare la coppia aperta. Si danno delle regole: non ci si lascia, non ci s'innamora di altri, non si spiano i messaggi. La prima regola dell'umanità è che le regole vengono infrante: sennò non esisterebbero romanzi o film o anche solo cose da raccontare a cena. Compresa la regola di vita dell'autrice, che assicura che nessuno è più felice d'un uomo che s'innamori d'una donna 
che non è la moglie: il marito del romanzo può essere abbastanza felice da installare l'aria condizionata all'amante, ma non dura, s'annoia subito.

Nathan Walker/Unsplash Copy

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Intanto la protagonista (non sarò così banale da dire sia l'autrice, però è inevitabile pensarlo), grazie alla propria relazione extraconiugale si sente, è lei a essere così banale da dirlo, "la versione migliore di se stessa". Leggendo, pensavo a una battuta del film di Muccino: "Sei un cesto de corna, a' svejate".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Firme