Quindi Brad Pitt e Neri Oxman fanno davvero (molto) sul serio?

Lei non è una qualunque: è professore associato di Media Arts and Science al MIT di Boston e ha incontrato l'attore lavorando a un progetto di architettura (e lui non l'ha lasciata più)

image
Getty Images

«Chi ci sarà dopo di te?» è una domanda inaudita, se “prima” c’era Angelina Jolie. Ma Brad Pitt è pronto a rispondere. Dopo aver accumulato vaghi indizi di frequentazioni informali – spesso accanto a pettegolezzi fantasiosi sui nuovi interessi di Angelina: un bellimbusto inglese, un rapper cambogiano, un attempato agente immobiliare – abbiamo infine un nome, un volto e una strategia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Neri Oxman, professore di architettura al MIT.
Getty Images

Lei si chiama Neri Oxman, è professore associato di Media Arts and Sciences al Mit e pioniera nello studio della Material Ecology. Insomma: è per il design perbene quello che Amal Clooney era per i diritti umani, una magnifica singolarità. È nata in Israele, e ha cominciato studiando medicina per aiutare i più deboli; ha vinto prestigiosi riconoscimenti di nicchia, ma pure creato maschere per Björk; è stata sposata a Osvaldo Golijov, compositore argentino che piaceva a David Bowie e vinceva Grammy di musica classica; e lo scorso ottobre ha spiegato a Laura Dern, su InStyle, la sua ricetta per salvare il mondo: «Dobbiamo pensare al pianeta come a un sistema. Biologia, fisica, matematica: è tutto collegato. Questa è l’era del groviglio».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Da gennaio, su Twitter parla anche d’amore. Non c’è niente di ufficiale, naturalmente, ma non serve: al groviglio sentimentale più vistoso di Hollywood mancava solo l’amica geniale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Firme