Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Vuoi partire per un viaggio last minute? Ecco 10 mete originali tutte da scoprire

Se anche tu ti trovi a prenotare all'ultimo minuto abbiamo selezionato per te, con l'aiuto di Momondo, alcune destinazioni particolari per le tue vacanze e cosa non devi perderti una volta arrivata

Getty Images

Se scegli i viaggi last minute, non è poi così tanto male. Può succedere più frequentemente di quanto si pensi: non è che una lo fa apposta, a volte le settimane volano via e nemmeno te ne accorgi, e tu non hai ancora scelto la meta delle tue vacanze. Se anche tu fai parte del 12% di italiani che secondo l'International Travel Survey di Momondo (momondo.it) decidono all'ultimo minuto dove andare in ferie niente paura: il mondo è pieno di luoghi tutti da scoprire. E, dato che se ti muovi all'ultimo momento puoi dire addio alle destinazioni low cost (che dovevi scegliere già tempo fa per assicurarti le tariffe più economiche), perché non scegliere tra una di queste 10 mete insolite selezionate dal portale di viaggi?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Oaxaca, Messico
Getty Images

Oaxaca è una delle città più affascinanti del Messico, piena di artisti e artigiani che si lasciano ispirare dall'atmosfera creativa della zona, dalle tradizioni indigene e dalla luce chiara che risplende su tutta la capitale, che sembra proprio un museo a cielo aperto. 

Da non perdere: i mercati tipici, per gustare il miglior cibo messicano, e il sito archeologico di Monte Albán, una città costruita nel 500 a.C., tra i più importanti dell'America Latina.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Podgorica, Montenegro
Getty Images

Podgorica è una città che ha avuto una storia travagliata: ha cambiato nome cinque volte, e per due volte è stata cancellata completamente dalla cartina. Ma oggi, grazie alle sue attrazioni, merita assolutamente una visita.

Da non perdere: il Millennium Bridge che attraversa uno dei sei fiumi della città e il mercato quotidiano da visitare mangiando un börek fritto al formaggio e carne croccante arrostita. Inoltre, nei pressi della capitale montenegrina ci sono alcune oasi per gli amanti della natura: una è quella attorno al grande Lago di Scutari, l'altra è parte del percorso lungo il fiume Moraca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Texel, Paesi Bassi
Getty Images

Con il suo iconico e pittoresco faro, Texel è la più grande e più visitata delle Isole Wadden, ed è situata a circa 3 km a nord della costa dell'Olanda settentrionale.

Da non perdere: le spiagge di sabbia bianca, le riserve naturali, le foreste soleggiate e i villaggi caratteristici. Da visitare se ami praticare equitazione, kitesurf e trekking.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Foresta di Białowieża, Polonia
Getty Images

Sapevi che la foresta di Białowieża è stata riconosciuta dall'Unesco come sito patrimonio dell'Umanità? Si estende a cavallo tra Polonia e Bielorussia ed è uno dei pochi tratti di foresta vergine rimasti al mondo, con un'estensione di oltre 3mila chilometri quadrati. 

Da non perdere: è la destinazione perfetta se ami l'avventura e la natura. La foresta si può attraversare anche in bici o a piedi seguendo i sentieri di Wilczy Szlak o Wokół Uroczyska Głuszec.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Matarraña, Spagna
Getty Images

Situata nella tranquilla regione spagnola dell'Aragona, Matarraña ricorda un po' le atmosfere della nostra Toscana, ed è una regione circondata da verde di ulivi, vigneti e pinete ancora tutta da scoprire a soltanto tre ore da Barcellona.

Da non perdere: il capoluogo Valderrobres e gli altri paesini della zona. La comarca è il luogo ideale per godersi le vacanze in totale relax, ricaricando le batterie e assaporando il tipico prosciutto crudo o il formaggio caprino e noci.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Szeged, Ungheria
Getty Images

In Ungheria Szeged (Seghedino) è chiamata anche Città del sole, ed è un luogo ricco di storia tutta da scoprire. Inoltre è anche un'importante sede universitaria (qui sorge infatti la Szegedi Tudományegyetem).

Da non perdere: i bellissimi palazzi del centro e gli innumerevoli spettacoli culturali che animano la città durante tutto l'anno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Palau, Filippine
Getty Images

Forse non tutti sanno che esiste una Palau non solo in Sardegna ma anche nel sud-ovest delle Filippine. Si tratta di uno stato costituito da centinaia di isole completamente circondate da un mare blu incontaminato. 

Da non perdere: i siti di immersione sono famosi in tutto il mondo. Al largo dell'isola principale di Koror si trova la Via Lattea, una laguna bianca il cui fango (secondo la tradizione del luogo) farebbe apparire fino a 10 anni più giovani.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 Kalamata, Grecia
Getty Images

Per un tuffo nella cultura tradizionale greca, e per godersi allo stesso tempo il relax di una vacanza al mare, ecco Kalamata, la capitale della Messinia e la seconda città più grande del Peloponneso.

Da non perdere: tutti i profumi e i sapori della città. Sulla via pedonale Latropoulou è possibile concedersi uno spuntino di mezzanotte a base di lalagia, tipiche e deliziose striscioline di pasta fritte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 Braga, Portogallo
Getty Images

Braga è la terza città più grande del Portogallo: può vantare numerose piazze e una splendida serie di chiese barocche, da raggiungere percorrendo le antiche e strette stradine pedonali. È una città così giovane che nel 2012 è stata proclamata Capitale europea della gioventù.

Da non perdere: l'elegante centro storico di Braga è ricco di vivaci caffetterie e boutique, ottimi ristoranti e bar frequentati soprattutto dagli studenti della Universidade do Minho. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 Medellín, Colombia
Getty Images

Da tempo Medellín si è scrollata di dosso la cattiva reputazione legata a Pablo Escobar, e oggi è diventata una città vivace e cosmopolita.

Da non perdere: il parco cittadino Parque de los Pies Descalzos, dove grandi e piccini sono invitati a camminare scalzi intorno a quello che viene definito eco-albero, una struttura tecnologica (che ricorda un vero e proprio albero) che ha il compito di purificare l'aria circostante. Ad agosto si tiene anche la famosa Feria de las Flores, il festival dei fiori.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale estate