Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Se vai in Costa Smeralda, queste sono le 10 spiagge che non devi assolutamente perderti

C'è voglia di vacanze, e il paradiso in Sardegna è vicino: ecco le spiagge più belle della Costa Smeralda e di Porto Cervo e una buona scusa per non aspettare l'estate, il Porto Cervo Wine e Food Festival, dal 12 al 14 maggio 2017

Il paradiso senza andare troppo lontano. La Costa Smeralda, in Sardegna, è un sogno possibile: offre spiagge bellissime e un mare da urlo, mondanità e lusso ma anche natura ancora incontaminata. Abbiamo scelto le 10 spiagge più belle della Costa Smeralda, quelle che non puoi proprio perdere se vai a Porto Cervo quest'estate, ma se le vacanze estive ti sembrano ancora troppo lontane, perché non approfittare della primavera per concederti una vacanza in Costa Smeralda?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Magari approfittando del Porto Cervo Wine & Food Festival, che apre la stagione dei grandi eventi, un weekend lungo dedicato al meglio dell'enogastronomia dal 12 al 14 maggio 2017 (venerdì e sabato, dalle ore 15 alle 19; domenica dalle ore 11 alle 18; #portocervowinefestival #portocervofoodfestival, portocervofoodfestival.com; facebook.com/PortoCervoFoodFestival.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La Costa Smeralda accoglie dunque la nona edizione dell'evento dedicato alle migliori eccellenze enogastronomiche sarde e nazionali. Il Cervo Conference Center, nel cuore del villaggio, per tre giorni ospiti piccoli e grandi produttori, pronti a far conoscere le loro specialità al pubblico. Un weekend per scoprire e assaporare il meglio della produzione vitivinicola e gastronomica ma non solo: a fare da cornice alle degustazioni, per tutto il fine settimana ci saranno incontri, presentazioni di libri e show cooking, con una particolare attenzione al rapporto tra cibo, salute e longevità

Tra gli ospiti ci saranno Bruno Gambacorta (ideatore della rubrica Eat Parade del TG2Eliana Liotta (autrice del best seller La Dieta Smartfood, in collaborazione con lo Ieo di Milano), Marcello Coronini (scrittore, critico enogastronomico e docente universitario, ideatore del marchio La Cucina del Senza®, di cui parla nell'omonimo libro, che propone piatti senza grassi, sale e zucchero aggiunti), Luigi Moio, tra i massimi esperti di enologia italiana, autore del libro Il respiro del vino. A concludere le tre giornate una  sfida culinaria tra Giappone e Sardegna, entrambe isole della longevità: alle 16,30 gli ospiti dell'evento potranno assistere ad una esibizione a 4 mani con lo Chef Hiro, protagonista del programma tv Ciao sono Hiro su il Gambero Rosso Alberto Sanna, del ristorante Il Campidano di Samassi, nominato da Forbes tra i più promettenti chef internazionali.

E tra un incontro e una degustazione, approfittane per scoprire 10 spiagge bellissime a Porto Cervo e dintorni, un'avanscoperta ideale per le vacanze estive.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Spiaggia del Principe
Courtesy Photo/Tiziano Canu

Chiamata così perché è una delle spiagge preferite dal principe Aga Khan, è un vero angolo di paradiso, una spiaggia dal mood caraibico in Sardegna. Sabbia bianchissima e mare azzurro e limpido, con fondali ricchi di fauna marina. Si distingue per l'isolotto di scogli che divide il suo arenile in due parti

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Petra Ruja

La spiaggia di Petra Ruja, che deve il nome alle rocce di granito rosse che la circondano e creano un magnifico contrasto con il mare turchese, è piccola e nascosta da una fitta macchia mediterranea, il che la rende poco frequentata, dunque è perfetta se sei in cerca di tranquillità. Per arrivarci bisogna raggiungere e oltrepassare la ben più conosciuta e frequentata Liscia Ruja e percorrere un sentiero sulla sinistra. Le acque sono cristalline e limpidissime.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Spiaggia del Pevero
Courtesy Photo/Tiziano Canu

La Spiaggia del Pevero (che si divide in due, piccola e grande Pevero) si trova vicino a Porto Cervo. In questo angolo di paradiso trovi mare limpido e un basso fondale di sabbia bianca che permette di camminare per metri e metri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Capriccioli
Courtesy Photo/Tiziano Canu

Capriccioli (che in gallurese significa caprette) consiste di 4 piccole spiagge, due a est e due a ovest, che sono ideali per chi desidera fuggire al vento di maestrale, perché qui si trova sempre un angolo riparato. È una delle più note spiagge per famiglie in Costa Smeralda, grazie alla posizione riparata dal vento, al parcheggio che la rende particolarmente accessibile e al fondale basso e sabbioso perfetto per i giochi dei bambini. La spiaggia è caratterizzata da una distesa di sabbia fine e chiara, quasi grigiastra, spezzata solo da qualche massiccio scoglio di granito, ed è circondata dalla macchia mediterranea.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La Celvia
Courtesy Photo/Tiziano Canu

È una spiaggia a grana grossa, con un fondale basso e sabbioso che si intravede attraverso le acque limpide. I fondali ricchi e incantevoli ne fanno una delle spiagge migliori della Sardegna per lo snorkeling e le immersioni, ma non solo: è molto amata dai giovani e dalle fashion addicted.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Li Itriceddi

Questa caletta si trova in località Cala di Volpe poco prima di Liscia Ruja. L'arenile ha un fondo di sabbia fine e chiara, con sfumature tendenti al rosa, formata da sassolini molto piccoli, con scogli che emergono dalle acque trasparenti in uno scenario incorniciato da piccoli pini.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Razza di Juncu
Courtesy Photo/Tiziano Canu

Si trova nel Golfo di Cugnana, a pochi chilometri da Porto Rotondo, lungo la costa orientale del nord della Sardegna. Legambiente ha indicato questa spiaggia come una delle più belle dell'Italia e le ha riconosciuto quattro vele, per la bellezza del suo mare. Alle sue spalle si apre una zona palustre, dove cresce la tipica vegetazione di giunchi che ha dato il nome alla zona. La parte sud della spiaggia, chiamata anche Rena Bianca, si trova nel territorio di Olbia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Cala Granu

Sulla strada tra Porto Cervo Marina e l'estrema punta settentrionale di Capo Ferro, la spiaggia di Cala Granu è un piccolo anfiteatro naturale che si raggiunge percorrendo una strada sterrata, attorniato dai residence sorti negli ultimi decenni. L'insenatura che culmina nella spiaggia è strettissima, tipicamente a rìas (un tipo di costa che presenta una o più insenature nelle quali penetra il mare), la sabbia bianca e finissima, l'acqua è tra le più trasparenti che gli 88 chilometri di coste del Comune di Arzachena possano offrire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Liscia Ruja
Courtesy Photo/Tiziano Canu

Una spiaggia  lunga e bellissima, con sabbia rosa e un mare limpido e sabbioso. La spiaggia è attrezzata, ma è facile trovare anche angoli più appartati.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Romazzino
Courtesy Photo/Tiziano Canu

Davanti all'isola di Mortorio, Romazzino è una spiaggia molto conosciuta e tra le più amate. Il mare turchese e limpido è perfetto per chi ama nuotare o fare snorkeling, mentre l'arenile ben tenuto è l'ideale per rilassarsi al sole. Il fondale è basso e digrada dolcemente verso il largo, il che la rende una spiaggia adatta per le famiglie con bambini. Qui si trova anche la spiaggia privata di finissima sabbia bianca dell'Hotel Romazzino, affacciata su un paradiso color verde smeraldo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi