Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Un vacanza a Formentera è sempre una buona idea, anche a settembre

Mare come ai Caraibi, ma a due passi dall'Italia, e in più un'estate lunghissima, movida trendy, aperitivi al tramonto e anche shopping cool: ecco perché l'isola più appartata delle Baleari merita una visita anche in bassa stagione

formentera ses illetes spiaggia
Getty Images

A Formentera trovi mare e spiagge caraibici senza muoverti dal Mediterraneo. Aperitivi chic di fronte a tramonti infuocati. Natura e glamour. E un'estate lunghissima, che fa dell'isola più piccola dell'arcipelago spagnolo delle Baleari e la più appartata, perché qui si arriva solo via mare – la meta ideale per una vacanza via dalla pazza folla d'agosto, in cerca di sole, pace e libertà. Formentera è un gioiello, specie fuori stagione, quando torna la calma e si assaporano al meglio la natura lussureggiante, le spiagge bianche, il mare turchese e quello spirito peace & love che l'ha resa celebre: l'isola, infatti, sin dagli anni '70 è la meta prediletta degli hippie di tutto il mondo, di cui resta l'ultimo baluardo nel Mediterraneo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dove fare shopping tra market e boutique

Per vivere a pieno il mood «figli dei fiori» è inevitabile immergersi nel coloratissimo Hippie market a La Mola (da maggio a metà ottobre, il mercoledì e la domenica dalle 16), dove tanti artigiani espongono le loro creazioni. Oltre che per gli acquisti, si viene qui per la musica dal vivo e per le perfomance degli artisti che transitano dall'isola.

Per uno shopping più raffinato si va a Sant Francesc Xavier, piccolo capoluogo di Formentera, dove si trovano le botteghe degli artigiani che producono gioielli, oggetti in legno e borse di cuoio utilizzando le tecniche tipiche della zona. Per farsi un'idea, basta una visita al Museo di etnografia di Formentera, dove sono esposti abiti tradizionali e oggetti a cui si ispirano gli artigiani. Per sacche, cinture e scarpe andate da José Marcos Garzòn in Porto Saler, 6 (formenteraishvara.com), per i gioielli da Enric Majoral Castells, che ha due shop: uno in Jaume I, 29 a Sant Francesc Xavier e un altro a La Mola, in Avenue de la Mola 89 (majoral.com).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Formentera, le spiagge più belle

Anche se Playa de Ses Illetes è considerata una delle più belle spiagge del Mediterraneo, e per questo è la più frequentata anche in bassa stagione, ci sono altre baie che bisogna assolutamente non perdersi. Calo Des Mort, ad esempio, è selvaggia e non offre alcun punto di ristoro, ma il suo mare e la tranquillità conquistano. Playa de Llevant si trova a nord ed è una spiaggia incontaminata, particolarmente amata dai naturisti. Cala Saona è invece apprezzata dalle famiglie per l'acqua bassa e il vicino bosco, dove trovare riparo dal sole. Sa Roqueta e Ses Canyes, sono piccole e poco frequentate per la scarsità di ristori. Ma meglio portarsi una bottiglia d'acqua, un po' di frutta e godersi la libertà.

La spiaggia di Ses Illetes.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

I fari di Formentera

Il clima mite di fine agosto e di settembre invita a scoprire Formentera con tutta la lentezza che merita, a piedi o in bici, perdendosi tra spiagge e mulini a vento, fari e scogliere affacciate su acque smeraldine, magari lungo uno dei 32 circuiti verdi (le rutas verdes, mappa su formentera.es) che attraversano l'isola. Da non perdere l'itinerario che va da Sant Ferran de ses Roques al faro de La Mola: 26 chilometri che attraversano anche il villaggio di El Pilar, dove si dice abbia vissuto Bob Dylan. Anche l'itinerario che collega i fari di Es Cap de Barbaria e de La Mola è tra i più suggestivi.

Getty Images

Movida a Formentera: dove andare per l'aperitivo vista tramonto

Concedersi un drink mentre il sole si tuffa nel mare è un vero rito da queste parti. Al ristorante Es Molí de Sal di Playa de Iletas (esmolidesal.es) si beve gin tonic accompagnato da carpaccio di gamberi rossi o da una tartare di astice e mango. A Playa de Mitjorn, invece, è d'obbligo un aperitivo - il must? Birra San Miguel e tapas - sulla sabbia: il Piratabus è uno dei chiringuitos storici e si trova al chilometro 11, tra le dune (piratabus.com).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sulla scogliera de La Mola, invece, assaggiate un daiquiri frozen al Codice Luna con Pata negra e bruschette (codiceluna.com). Per un aperitivo più raffinato, infine, c'è Chezz Gerdi a Es Pujols, dove non mancano prestigiose etichette di champagne e cocktail d'autore (chezzgerdi.com).

Movida trendy e shopping vintage

Non perdete il Big Store di Sant Francesc Xavier, concept store/bar tra i più chic e di tendenza di Formentera, affollatissimo all'ora di colazione e per l'aperitivo e frequentato, tra gli altri, da Jovanotti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

una mattina al big

A post shared by Big Store (@bigstoreformentera) on

Per lo shopping cool vale una sosta Xalok Formentera, famoso negozio di abbigliamento e accessori in stile vintage a La Mola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dove dormire a Formentera: 4 indirizzi top

Per soggiorni immersi nella natura c'è un'ampia scelta di piccole strutture, accoglienti e integrate nell'ambiente. Casa Serena, per esempio, si trova a 100 metri dalla spiaggia di Migjorn e offre un ambiente elegante ma informale: i muri e gli arredi bianchi e blu sono in perfetto stile mediterraneo (casaserenaformentera.com).

Un hotel di design con spa? Scegliete Es Marès:si trova a Sant Francesc Xavier e offre un'atmosfera chic con tutti i comfort (hotelesmares.com).

Il Gecko Beach Club Hotel è situato a pochi metri da Playa Migjorn: è un boutique hotel raffinato e moderno con vista mare mozzafiato (geckobeachclub.com).

Infine, un eco-resort di lusso, l'Es Ram, con le sue eleganti ville. Immerso nella riserva naturale de La Mola, all'ombra di pini marittimi secolari, è un luogo speciale ed esclusivo, perfetto per gli amanti della natura e della riservatezza assoluta (esramresort.com).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale estate