Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Scopri le spiagge dove sventola la Bandiera Blu 2016

In Italia sono 293 le spiagge che si sono aggiudicate il riconoscimento: in testa la Liguria con 25 comuni, mentre la Toscana si classifica seconda

bandiere blu 2016
Getty Images

Pronta per un tuffo dove l'acqua è più blu? Se ti serve uno spunto per le prossime vacanze in al mare in Italia, sappi che sono state assegnate da poco le Bandiere blu 2016 (bandierablu.org), il riconoscimento che da ben trent'anni la Foundation for Environmental Education (fee.global/blue-flag) assegna alle località costiere europee che soddisfano precisi criteri di qualità per quanto riguarda il mare che lambisce le spiagge e i servizi offerti (con un occhio di riguardo al rispetto dell'ambiente), e il nostro Paese ne ha conquistate come sempre moltissime (al primo posto c'è la Spagna con 686 bandiere).

Addirittura rispetto allo scorso anno il numero di Comuni è cresciuto, passando dai 147 del 2015 ai 152 del 2016, per un totale di 293 spiagge premiate (l'anno scorso erano 280). Ecco i nuovi ingressi in classifica: Silvi, Policoro, Praia a Mare, San Mauro Cilento, Levanto, Ceriale, Carovigno, Badesi, Sassari, Teulada, Marina di Ragusa e Massa. Ma diamo uno sguardo alla top 10 delle nostre regioni!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu 2016: Liguria
Getty Images

Da Levante a Ponente, la prima regione italiana nella classifica delle Bandiere blu è la Liguria, la meta prediletta soprattutto da chi abita nelle regioni del Nord come Piemonte e Lombardia. Tra le località premiate troviamo Chiavari, Santa Margherita Ligure, la splendida Lerici, passando per Loano, Finale Ligure e località fortemente turistiche come Varazze, Savona e Albissola Marina.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Toscana
Getty Images

Se sei ancora indecisa sulla meta delle tue prossime vacanze sappi che le spiagge della Toscana si sono classificate al secondo posto. Tra le località consigliamo una visita a Castagneto Carducci, con il suo Parco letterario e Museo-Archivio 'Giosuè Carducci', oppure puoi fare un tuffo nel glorioso passato della Versilia a-a-bbronzatissima (Pietrasanta, Forte dei Marmi, e Viareggio).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Marche
Getty Images

Sorpresa delle sorprese, la medaglia di bronzo delle Bandiere Blu se l'è aggiudicata la regione Marche che supera persino la Puglia grazie a località come Sirolo, Senigallia (una meta da visitare ad agosto in occasione del festival anni Cinquanta Summer Jamboree), Numana, Porto S.Elpidio, Fano e Gabicce Mare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu 2016: Campania
Getty Images

Quarto posto per la Campania con 14 bandiere, molte delle quali in zona Costiera Amalfitana. Luoghi incantevoli e cibo spaziale (vuoi mettere gustare un cuoppo di frittura di pesce in riva al mare?), se le coste campane sono tra le preferite dei turisti di tutto il mondo il perchè è facile immaginarlo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Puglia
Getty Images

Ecco finalmente al quinto posto la Puglia, che comunque mantiene una posizione di tutto rispetto sia sull'Adriatico che sullo Ionio tra le meravigliose spiagge di Polignano a Mare, Margherita di Savoia, Ostuni e Otranto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Sardegna
Getty Images

Sono ben tre le nuove località che la Sardegna può vantare - eh beh -: da Quartu S. Elena a Tortolì, da Santa Teresa Gallura a La Maddalena fino a Palau e Castelsardo, la regione può esibire alcune tra le coste più rinomate del nostro Paese, da preferire se amate stare a contatto con la natura.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Veneto e Lazio
Getty Images

Otto le bandiere invece per Veneto e Lazio: nella prima regione confermano il loro primato località storiche come Caorle, San Michele al Tagliamento e Jesolo mentre nella seconda vince a mani basse la zona a sud di Roma (Gaeta, Sperlonga, Terracina, San Felice Circeo).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu 2016: Abruzzo
Getty Images

Brutta annata per l'Abruzzo che nel 2016 ha perso 2 bandiere scendendo quindi a quota 7. Ma Vasto, San Salvo, Fossacesia, Silvi, Pineto e Tortoreto meritano assolutamente una visita.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Emilia Romagna
Getty Images

Anche l'Emilia Romagna quest'anno ha perso due bandiere (da 9 a 7), però gli ingredienti per una vacanza tutta relax, servita e riverita tra i mille comfort offerti dagli alberghi della zona (segnaliamo Cesenatico, Cervia, Ravenna, Cattolica, Misano Adriatico o Bellaria Igea Marina), ci sono comunque tutti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bandiere blu: Sicilia
Getty Images

Fanalino di coda della top ten è la Sicilia con 6 bandiere, ma una puntatina sull'isola è assolutamente da fare. Per un tuffo, oltre che nel bellissimo mare, anche nell'arte e nella storia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La Bandiera blu

Il Programma Bandiera Blu, Eco-label Internazionale per la certificazione della qualità ambientale delle località rivierasche (in località turistiche marine e lacustri), è attualmente riconosciuto in tutto il Mondo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi