Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Vacanze con i bambini: ecco 15 mete per farli sentire dentro a una favola

Da Santa Claus a Pinocchio, passando per Cappuccetto Rosso o Cenerentola, ecco 15 luoghi in cui trasformare la vacanza con i tuoi figli in un momento fiabesco

Getty Images

La vacanza con i bambini può rivelarsi un'attività complessa. C'è da pensare a come impegnarli facendoli divertire, senza cadere nella soluzione facile del «parcheggio» in un miniclub da villaggio turistico. Anche perché la vacanza è, per non pochi genitori, il momento in cui stare finalmente insieme ai propri pargoli ingannando quel tempo che spesso manca durante i mesi di lavoro.

Per valorizzare quel momento, facendone una parte di vita davvero condivisa, si potrebbe pensare a un luogo da favola in cui andare insieme. Per esempio, uno di questi 15, dove le favole che ci piace raccontare la sera ai nostri figli prima di farli dormire possono diventare lo scenario di una vacanza memorabile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 A casa di Pinocchio
Getty Images

In una Toscana meno oleografica di quella tutta colline e crete, ma non per questo meno affascinante, c'è un luogo dedicato al protagonista della favola italiana per antonomasia: Pinocchio. A Collodi, in provincia di Pistoia, un parco dedicato al burattino ricostruisce personaggi e situazioni del celeberrimo romanzo, con spettacoli e giochi ad hoc

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Ti sorridono i monti
Getty Images

Monti, capretti, baite. L'universo bucolico di Heidi rivive a Marienfeld (Svizzera, ovviamente). In questo piccolo centro dei Grigioni è stato ricostruito l'ambiente in cui Johanna Spyri ha immaginato le avventure della sua eroina letteraria, poi diventata quel cartone animato con cui sono cresciute un paio di generazioni di adulti. A Heidiland c'è anche la baita, che ospita il museo dedicato alla piccola cui sorridono i monti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Tra i Musicanti di Brema
Getty Images

Da questa tappa e per le successive cinque si può immaginare di fare un viaggio. L'itinerario si snoda tutto in Germania e parte da Brema, dove l'intera città racconta la storia dei suoi Musicanti, i quattro animali (li vedete nel murales in foto) che i fratelli Grimm immaginarono capaci di sconfiggere una banda di briganti. In particolare, il quartiere medievale di Schnoor è teatro di ricostruzioni delle vicende della fiaba.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Dove suona il Pifferaio
Getty Images

La seconda tappa è Hamelin, la patria del Pifferaio Magico. Che poi, in tedesco, si dice Hameln. La città merita un viaggio indipendentemente dalla fiaba: è nel pieno di un'area naturale boscosissima, ed è uno scrigno di gioielli architettonici del Cinquecento e del Seicento. Ogni domenica, da maggio a settembre, le sue strade si animano con una riedizione del racconto, che il mercoledì viene messo in scena sotto forma di musical.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Dove si perde Cappuccetto Rosso?
Getty Images

Pronunciarlo non è facile: Schwalmstadt. Più semplice ricordare il luogo come la città di Cappuccetto Rosso. La piccola è amatissima, e viene spesso ricordata con allestimenti nei boschi e nei castelli medievali della zona. In città, i quartieri prediletti per rivivere la fiaba sono quelli storici di Ziegenhain e di Treysa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Nel castello di Cenerentola
Getty Images

Da Cappuccetto Rosso a Cenerentola. C'è un paese, sempre in Germania, dove la storia della povera ragazza relegata a serva di casa è molto amata. Si tratta di Polle, piccolo centro nella valle del Weser. Il cuore del luogo è il castello, dove spesso si tengono rappresentazioni della favola, con tanto di scarpette di cristallo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Il bosco della Bella Addormentata
Getty Images

Inevitabile, dopo Cenerentola, avere a che fare con la Bella Addormentata, «regina» di Hofgeismar. Le bellezze locali sono il castello di Sababurg, la foresta del Reinhardswald, lo zoo più antico d'Europa e una riserva naturale. Con questi ingredienti si prepara, ogni sabato, una rivisitazione della storia di Aurora e di come il principe la risvegliò.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 Appesi ai capelli di Rapunzel
Getty Images

Il viaggio in Germania si chiude a Trendelburg, la città di Raperonzolo (o Rapunzel, se vi piace di più). I fratelli Grimm, autori della fiaba, ci hanno vissuto alcuni anni. Oggi, da aprile a ottobre, la storia rivive con una rappresentazione incorniciata nel castello del borgo (che, tra l'altro, è anche un hotel).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 Il castello di tutte le fiabe
Getty Images

Non è legato a una fiaba precisa, ma il castello di Neuschwainstein (siamo ancora in Germania) merita che ci portiate i pargoli. Walt Disney ne rimase così affascinato che lo mise, cambiando piccoli particolari, praticamente in ogni suo cartone animato in cui ci fossero nobili da salvare o da abbattere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 Nella foresta di Mago Merlino
Getty Images

Quello che vedete è l'Albero d'Oro. Si trova in Francia, a Brocéliande. Si tratta della Bretagna lontana dal turismo di massa, dove è stata ricostruita la Valle Senza Ritorno cara a Merlino. Si dice che la sua anima sia ancora lì, imprigionata dalla fata Morgana in un luogo dove tutto parla della saga di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Da non perdere, tra le varie cose, è il castello di Comper.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 Elementare, Watson!
Getty Images

Forse questa è materia per i figli più grandi, capaci di apprezzare la letteratura di Arthur Conan Doyle e le gesta del suo personaggio più famoso: Sherlock Holmes. A Londra non manca chi organizza tour tra i luoghi e gli eventi dedicati al grande detective.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 Dove si nasconde Robin Hood
Getty Images

L'uomo che rubava ai ricchi - e al principe Giovanni - per dare ai poveri è l'eroe di Sherwood, a pochi chilometri da Nottingham, Inghilterra. Qui sorge un parco tutto dedicato alla figura di Robin Hood, dove ogni estate si tiene un festival che ne ricorda e ne celebra le gesta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 Nel mondo di Peppa Pig
Getty Images

Restiamo ancora in Inghilterra, spostandoci a sud di Londra. Nello Hampshire, all'interno del Paultons Family Theme Park, c'è un mondo dedicato a Peppa Pig. Tra voli in elicottero e in mongolfiera, trenini, castelli e altri svaghi, i vostri figli più piccoli impazziranno di gioia. E fa niente se Peppa non è la protagonista di una fiaba in senso stretto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
14 L'ufficio di Santa Claus
Getty Images

Vero, bisogna macinare chilometri e andare oltre il Circolo Polare Artico. Ma ne vale la pena, sia per i paesaggi mozzafiato sia per conoscere di persona il caro Babbo Natale. Il vecchietto più amato dai bambini vive a Rovaniemi, dove corre su slitte trainate da renne e gestisce la posta in un vecchio ufficio. Per vederlo, e capire che quindi esiste davvero, basta andare al Santa Park.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
15 Le atmosfere di Andersen
Getty Images

Concludiamo con un simbolo: la Sirenetta. È l'icona di Copenaghen, e anche se non è legata a iniziative specifiche per coinvolgere i bambini merita sempre una visita. Magari, parlando di Andersen, ai vostri figli verrà voglia di leggerne le fiabe. O verrà voglia a voi, di leggergliele.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Speciale bambino