Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Dimenticate l'incubo delle grandi navi con migliaia di croceristi chiassosi, tristi cabine, magari senza affaccio, e giorni interi senza poter scendere a terra. La crociera di tendenza è oggi quella fluviale. La navigazione su fiumi e laghi è il solo modo per poter approdare in decine di luoghi magici in un solo viaggio, senza stress e a bordo di incantevoli navi a misura d'uomo (e di donna!) pernottando in luminose cabine.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Giver propone viaggi tra città europee e paradisi naturali nascosti sulle rive dei grandi corsi d'acqua come il Danubio, il Reno o il Douro. Vero e proprio corridoio d'acqua transcontinentale, il Danubio unisce l'Est e l'Ovest del Vecchio Continente: navigarlo significa attraversare cinque paesi e cinque capitali nel cuore dell'Europa, ovvero Vienna, Bratislava, Budapest, Belgrado, Sofia e Bucarest. Un'altra occasione per vedere molto in pochi giorni è il Gran Tour d'Olanda e Fiandre del Belgio sul Reno che porta ad Amsterdam, Utrecht, Anversa, Bruxelles, Gent, Rotterdam, Bruges, l'Aja e Delft.

Tra i molti viaggi proposti da Giver, vogliamo raccontarvi in dettaglio quello sulla Via degli Zar, perché ci catapulta nell'atmosfera di certi grandi romanzi russi:L'itinerario di undici giorni da Mosca a San Pietroburgo (o viceversa), attraversa villaggi in legno e boschi di betulle, le antiche città dell'Anello d'Oro e tramonti da mozzare il fiato. Si parte tra maggio e agosto (per lasciare a casa colbacco e pellicciotto). Questo è anche il momento delle magiche notti bianche di San Pietroburgo, unica metropoli in cui questo fenomeno di giochi di luce notturni si manifestano ogni estate. Sullo scafo della nave toverete il nome Рахманинов, si legge Rachmaninov, dal nome del compositore russo. Le cabine sono luoghi freschi e rilassanti, con tende rigate, tessili stampati a fiori e finestre panoramiche. Trovano spazio anche due bar con vista, un ristorante, una biblioteca e una Sala Feste. Se temete la noia, sappiate che potrete iscrivervi a corsi di russo, balli o artigianato locale.

Ma ogni mood e ogni momento della vita hanno la loro meta ideale, scopri dove fare rotta rispondendo al test qui sotto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi