Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Pistoia, cosa fare e vedere in un week end

Pistoia, unica in Italia tra le dieci città da non perdere nel 2017 secondo Best in Travel di Lonely Planet, è la Capitale Italiana della Cultura 2017: scoprila in anticipo grazie all'evento Arts&Crafts, dedicato al miglior artigianato

ARTS e CRAFTS Pistoia-piazza Duomo- notte
Courtesy photo

Pistoia, unica in Italia tra le dieci città da non perdere nel 2017 secondo il mitico Best in Travel di Lonely Planet, è la Capitale Italiana della Cultura 2017 ma gioca d'anticipo e apre un anno di grandi eventi un mese prima, cominciando proprio dall'estro e dalla creatività artigiane. Dal 25 al 27 novembre 2016 la città toscana ospita Arts&Crafts (artsandcraftstoscana.it), salone dell'artigianato che mixa abilità e stile ospitando le eccellenze del fatto a mano e dell'artigianato artistico che ha fatto grande il made in Italy. Del resto, Pistoia stessa ospita alcuni tra i migliori artigiani italiani, tanto da meritare l'appellativo di Signora dell'Artigianato creativo, terra di vivaisti straordinari e di produttori di trafile al bronzo per la migliore pasta artigianale, solo per citarne alcuni. E nascono qui anche i migliori piatti musicali sulla scena internazionale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Quanti sanno che i piatti per batteria usati da band e musicisti di fama mondiale vengono realizzati in una piccola azienda di artigiani a Pistoia? È la Ufip, leader dal 1931 nella produzione di piatti musicali e strumenti a percussione che tramanda di generazione in generazione una sapienza secolare e quella genialità della manualità toscana. Dodici artigiani guidati da Luigi Tronci e Alberto Biasei. Il batterista dei Rolling Stones Charlie Watts suona solo con i piatti Ufip. E così Tullio De Piscopo, Jovanotti, Ligabue, Zucchero e tanti altri.

Il salone Arts&Crafts

Ospitato negli spazi ex industriali della cosiddetta Cattedrale (area ex Breda) appena fuori le antiche Mura urbane, il Salone dell'Arte e dello Stile del Vivere Arts&Crafts è un concept nuovo all'insegna del gusto, del saper fare, del migliore artigianato artistico e dell'innovazione. Un week end tra oggetti d'autore, curiosità, design emergente, pezzi unici e artigianato di qualità, perfetto per lo shopping di Natale. Tanti i settori in mostra: arte tessile, arredo e design, vivaismo d'interni, fashion e accessori moda, tavola, food e food design e molto altro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

In più, un ricco calendario appuntamenti, incontri, animazioni, corsi, showcooking, degustazioni e percorsi tematici nel centro storico, primo tra tutti quello nelle vie dei mestieri, e i green tour tra i magnifici giardini formati da vivai di piante ornamentali.

Pistoia: dove mangiare, bere, dormire e fare shopping

Pistoia è l'altra Toscana, elegante, preziosa e appartata rispetto ai siti ad alta frequentazione turistica. Una personalità spiccata, una grande concentrazione di opere artistiche e architettoniche, una cultura dinamica e uno spirito vitalissimo. Lo stesso che si respira nell'animata piazza della Sala, un salotto cittadino ricco di locali e pieno di fascino. Ecco alcuni consigli per vivere la città da local.

L' aperitivo a Pistoia

Ristocaffetteria Voronoi

Impossibile non esserci, non passarci almeno. Insomma un punto fermo della movida pistoiese: cocktails e finger food di ottima qualità. Un must la focaccia! (Piazzetta dell'Ortaggio 14)

Lo shopping goloso a Pistoia

Confetteria Corsini

Sta per compiere un secolo questa culla di golosità: qui è nato il confetto più antico d'Italia, il "riccio", qui si è inventato il panforte glacé, o panforte pistoiese. Da non perdere una visita al laboratorio (Piazza san Francesco D'Assisi 42)

La cena a Pistoia

Osteria La Bottegaia

Cucina tipica di tradizione fatta con mano sapiente e gusto contemporaneo in un ambiente di grande piacevolezza tra piazza del Duomo e piazzetta della Sala, il salotto cittadino (Via del Lastrone 17).

Dove dormire a Pistoia

Hotel Patria

Charme ed eleganza in una residenza d'epoca in pieno centro rivista in chiave moderna. Doppia B&B 110 € (Via Crispi 8, tel. 0573/358800).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi