Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

10 laghi italiani straordinari da visitare in giornata per dire "ci sono stato e ci tornerò"

Da Nord a Sud, da Est a Ovest, 10 tappe imperdibili da visitare almeno una volta nella vita

Tj Holowaychuk / Unsplash

Grandi e piccoli, vulcanici o di origine glaciale e tettonica, costieri o incastonati tra le montagne, naturali o artificiali: i laghi italiani sono tantissimi e ognuno ha qualcosa da raccontare. Sono 69 i laghi italiani più grandi di mezzo kmq, 500 quelli più grandi di 200 mq, addirittura 4000 – contando solo le Alpi – quelli di dimensioni ancora più piccole. I numeri lievitano ulteriormente se si considerano anche i bacini artificiali: 183 quelli la cui superficie è pari a 1 kmq. Ma tra questi, quali sono i laghi da visitare? In altre parole, quali sono i laghi italiani più belli? Premesso che ogni valutazione è soggettiva e che ognuno può avere a buona ragione un lago che gli sta particolarmente a cuore per i motivi più disparati, noi ne abbiamo scelto dieci. Non è una classifica, semplicemente una selezione dei nostri laghi d'Italia, dal Nord al Sud della penisola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il lago Trasimeno, in Umbria, con l'isola Maggiore.

I principali laghi italiani

Tre sono i laghi principali del nostro Paese.

Lago di Garda – Il lago più grande d'Italia è un piccolo mare che si estende tra Lombardia, Veneto e Trentino. Circondato da ulivi e viti, protetto dai monti delle Alpi, il Garda oltre che il più esteso è anche uno dei laghi italiani dove fare il bagno con maggiore possibilità di scelta. Le sue sponde pullulano di borghi caratteristici e di località termali. Qualche esempio? Riva del Garda, Limone, Malcesine, Sirmione: c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

Lago Maggiore – Il secondo lago più grande abbraccia due regioni – Lombardia e Piemonte – e due paesi, visto che la parte superiore appartiene alla Svizzera. Il Lago Maggiore con le sue ville, i suoi borghi – Arona e Stresa su tutti - e le sue meravigliose isole, le Borromee, è senz'altro uno dei laghi italiani più importanti. Preferisci visitarlo in auto o in bici, con puntatine tra le aree verdi e le cittadine dei dintorni, oppure in barca o in pedalò? Unico tra gli emissari del Lago Maggiore, il Ticino sfocia nel Po di cui è il principale affluente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Lago di Como – Il terzo tra i laghi del Nord Italia è probabilmente il primo tra i laghi italiani famosi, almeno tra i vip di Hollywood. Sono tantissime, infatti, le star del grande schermo – ma anche dello spettacolo e dello sport – che hanno scelto una villa sul Lario come residenza. E chissà se tutte queste star conosceranno I promessi sposi il cui celeberrimo incipit è il seguente: "Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura, tra un promontorio a destra, e un'ampia costiera dall'altra parte…". Il lago di Como, del resto, è davvero zeppo di attrazioni. Ville, città, borghi meravigliosi come Bellagio, Cernobbio, la stessa Como, ma anche paesaggi mozzafiato: ecco perché il Lario è così amato.

Uno scorcio del lago di Scanno in Abruzzo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Altri laghi italiani da visitare al nord, al centro e al sud

Tra gli altri laghi che vale la pena visitare almeno una volta nella vita ecco la nostra selezione.

Lago d'Iseo – Sai qual è il primato di questo bellissimo lago che si estende tra le province di Bergamo e Brescia? Ospita l'isola lacustre più grande d'Italia e la più alta dell'intera Europa. Si tratta di Monte Isola, una vera e propria meraviglia da scoprire. D'obbligo, inoltre, una passeggiata a Lovere ed un appostamento tra i boschi con cannocchiale e macchina fotografica per immortalare gli uccelli più rari e variopinti.

Lago di Braies – Di laghi italiani alpini ce ne è tanti e tutti bellissimi, ma uno davvero caratteristico è questo, sormontato dalla Croda del Becco nel cuore della mitica Val Pusteria. Il colore delle sue acque spazia dal turchino allo smeraldino ed è appoggiato su un lato ad una colossale parete dolomitica: davvero un posto da sogno.

Lago di Resia – Tra i laghi italiani artificiali, il più caratteristico è senz'altro quello di Resia e basta dare un'occhiata al bellissimo campanile romanico che emerge dalle acque per rendersi conto del perché. Il campanile di Curon è quel che resta visibile dell'antico borgo sommerso nel 1950 dopo la costruzione di una imponente diga. D'inverno, con le acque gelate, si può raggiungere a piedi.

Lago Trasimeno – Il più grande e il più celebre tra i laghi italiani di origine tettonica è il Trasimeno, nel cuore dell'Umbria. Sulle sue sponde e nei dintorni fioriscono borghi incantati come Castiglione o Passignano, ma sono magnifici anche i dintorni, tra castelli, antiche rovine e paesaggi straordinari. D'obbligo, poi, un tour tra le tre isole del lago. La più grande, l'Isola Maggiore, è pure abitata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Lago di Bolsena – Tra tutti i grandi laghi italiani, Bolsena ha conservato una dimensione autenticamente umana. Il più grande dei laghi italiani di origine vulcanica, nel Lazio, è meta prediletta dagli amanti del kayak e delle immersioni, ma anche dai fan del parapendio viste le splendide pareti nei dintorni. Se ami i borghi caratteristici, poi, Montefiascone, Marta, Capodimonte e naturalmente Bolsena sono l'ideale. Senza dimenticare le isole, Martane e Bisentina, intriganti e misteriose.

Lago di Scanno – Uno dei più bei laghi italiani di montagna non è sulle Alpi, ma negli Appennini abruzzesi. Il lago di Scanno, dalla caratteristica forma a cuore, è incastonato tra i monti della Valle del Sagittario, nel bel mezzo di una fitta foresta verde. Adagiata sulle acque è la bellissima chiesetta della Madonna del Lago, meta di pellegrinaggi ed oggetto di devozione. Di leggende sui laghi italiani ce ne sono tante, ma quelle legate all'origine del lago di Scanno sono tra le più suggestive. Si racconta, infatti, che il lago sia nato dopo una richiesta d'aiuto di un re locale, impegnato nella lotta contro i Romani: un mago, raccolto l'invito, avrebbe sommerso tutti i soldati con la forza delle acque.

Lago di Lesina e Varano – Meraviglioso lago costiero della Puglia, è collegato direttamente al mare ed è amato dai cultori del relax e della pesca alle anguille. Il vicino borgo di Cagnano è un tesoro da scoprire, così come l'intero promontorio del Gargano, affascinante ed accogliente. Il verde del Tavoliere, poi, ti conquisterà.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi