Isole Eolie: cosa vedere in una settimana per riempirsi gli occhi di bellezza

Le isole Eolie sono bellissime e puoi visitarle anche in una settimana per una vacanza in mezzo al mare

image
Getty Images

Sette isole in sette giorni. Le isole Eolie, l'arcipelago vulcanico a nord della Sicilia, sono una destinazione perfetta per una vacanza last minute. Mare cristallino, spiagge da sogno, paesaggi incontaminati e tanti sapori da gustare sono i tratti ricorrenti delle isole Eolie. Vulcano, Lipari, Salina, Panarea: da dove vuoi iniziare?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Vacanze alle isole Eolie

Le isole Eolie in una settimana, dunque. Tutte da scoprire in barca a vela, spostandosi di giorno in giorno da un'isola all'altra, oppure attraverso minicrociere. Le isole Eolie sono un arcipelago affascinante, Patrimonio dell'Umanità Unesco.

Isole Eolie: Lipari

Lipari, isola più grande tra tutte le Eolie (foto in apertura), è quella dotata del porto maggiormente attrezzato, delle strade, dei locali e delle attività commerciali più sviluppate. La spiaggia Bianca è la baia più bella e conosciuta, ma meritano menzione anche la spiaggia Praia di Vinci, la spiaggia di Canneto e quella di Acquacalda. A Lipari sono attive fumarole e sorgenti termali: una capatina alle Terme di San Calogero non sarebbe una cattiva idea. Da vedere anche il castello normanno ed il museo archeologico regionale eoliano, ricco di reperti di epoca preistorica, greca, romana e bizantina.

Isole Eolie: Alicudi e Filicudi.
Getty Images

Vacanze a Vulcano

Da Lipari a Vulcano, il viaggio è breve. Posta alle estremità meridionali dell'arcipelago, Vulcano – come suggerito dal nome – è dominata da un vulcano ancora attivo, la cui attività è spesso visibile sia sulla terraferma che nei fondali marini, da cui spesso vengono fuori getti di vapore caldo. Le spiagge dell'isola sono caratterizzate da sabbia nera, tipicamente vulcanica, tra cui spiccano la spiaggia di Porto di Ponente e soprattutto quella del Gelso, più raccolta ed estremamente suggestiva.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Salina

Poche miglia marine separano Vulcano e Salina. Quest'ultima è la seconda isola per estensione dell'arcipelago, l'unica a non far parte amministrativamente del comune di Lipari, ed è collegata direttamente con Milazzo, Palermo e Napoli. Il nome deriva da un'antica salina e nel fertile territorio dell'isola si producono capperi e si coltiva l'uva. La Malvasia, il tipico vino di Salina, è famoso in tutto il mondo. Un tour alle isole Eolie non può prescindere da un salto tra le più belle spiagge dell'isola, tra cui quella di Pollara, fatta di sassi e ghiaia e sormontata da una falesia di tufo a picco sul mare, e quello dello Scario, immersa nel verde. Da vedere anche la bellissima spiaggia di Santa Marina.

Panarea, Eolie

La minuscola isola di Panarea è un angolo meraviglioso delle Eolie dove passare una giornata, ma soprattutto dove assaporare una notte frizzante e movimentata. Frequentatissima dai vip, è famosa per i suoi locali, le sue discoteche e per la movida, effervescente lungo tutto l'arco dell'estate. L'abitato più grande e quello di San Pietro, mentre nei dintorni dell'isola sorgono gli isolotti di Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Lisca Nera, Dattilo e Bottaro, oltre agli scogli dei Panarelli e delle Formiche.

Isole Eolie: Strombolicchio.
Getty Images

Stromboli

Stromboli è un'isola vulcanica della Sicilia, la più settentrionale di tutto l'arcipelago delle Eolie. Sormontata da un vulcano ancora attivo e spesso in eruzione, è costituita da due borghi principali: San Vincenzo e Ginostra, quest'ultimo raggiungibile esclusivamente via mare. Obbligatorio un bagno tra le placide acque dello Strombolicchio, il grosso scoglio a due passi dall'isola.

Filicudi e Alicudi

Il giro delle Eolie si conclude con le due isole più occidentali e selvagge. A Filicudi sono concentrati addirittura otto vulcani spenti, oltre ad un antico villaggio neolitico. L'attrazione principale dell'isola è la meravigliosa Grotta del Bue Marino, con le sue acque cristalline. Ad Alicudi, abitata da poche decine di persone, ci sono invece numerose cale e calette dove farsi il bagno in assoluta tranquillità. L'evento più cool dell'estate è la festa di San Bartolo, a metà agosto, che richiama turisti ed eoliani delle isole vicine.

Dove si trovano le isole Eolie

Le Eolie, o Lipari, sono le isole della Sicilia poste a nord della provincia di Messina. Il porto più vicino è quello di Milazzo, ma collegamenti sono attivi tra le Eolie e Messina, Palermo, Napoli, Reggio Calabria ed altre località costiere del Sud.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi