Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Pantelleria cosa vedere: 9 attrazioni da non perdere

In mezzo a un mare favoloso, ecco cosa vedere a Pantelleria, isola gioiello del Mediterraneo che toglie il fiato per la sua bellezza: tutti i buoni motivi per passare qui le vacanze

Pantelleria cosa vedere
Getty Images

A Pantelleria cosa vedere di bello? L'offerta è davvero ricchissima e c'è l'imbarazzo della scelta, perché l'isola sul Mar Mediterraneo è un vero paradiso.

Questa preziosa terra si trova a circa 70 km al largo della costa africana e a circa 85 km al largo della costa italiana (l'isola è parte della provincia di Trapani): si può dire che sia a metà strada fra due continenti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pantelleria è la parte emersa di un vulcano ed è composta da rocce di origine vulcanica. Dal colore della composizione del suolo arriva uno dei nomi di Pantelleria, chiamata "Perla Nera del Mediterraneo".

L'isola è conosciuta anche come "l'isola del vento", perché i venti qui soffiano tutto l'anno, garantendo un po' di brezza anche durante il grande caldo estivo. Se pensi di visitare l'isola di Pantelleria cosa vedere te lo suggeriamo noi. Eccoti alcune attrazioni e posti da visitare di questo paradisiaco luogo da non perdere in Sicilia.

1. Parco Naturale Montagna Grande

La parte naturale montuosa è il cuore verde dell'isola di Pantelleria, dove si possono vedere fino a 600 tipi di piante. Questo è l'unico parco europeo in cui due uccelli molto colorati, la Cinciarella Algerina e il Beccamoschino, fanno il nido. Dall'alto si possono godere il panorama verso il Canale di Sicilia e i tramonti di Pantelleria verso la costa africana.

2. Faraglione di Tracino

A Pantelleria spiagge belle ce ne sono tante ma questa è unica ed è una delle più belle. Tra Cala Levante e Cala Tramontana si erge dalle profondità del mare sino a 35 metri d'altezza il faraglione di Punta Tracino che per la limpidezza dell'acqua offre una delle più entusiasmanti immersioni di Pantelleria, ma la meraviglia è quando, scendendo, si scoprono dotti e gorgonie multicolore, oltre a massi franati di un rosso porpora abbagliante puntinato di sabbia bianchissima.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Lago di Venere

Si trova a nord dell'isola ed è un lago vulcanico dai colori particolari, in parte alimentato da sorgenti calde. Il lago di Venere è un gioiello dove è consentito fare il bagno. Si tratta di una specie di beauty-farm naturale grazie alla presenza di alghe termofili e al fango (che viene anche usato terapeuticamente).

4. Percorsi naturali

I percorsi di Pantelleria sono vecchi sentieri che attraversano l'intera isola per chilometri, e si può andare alla scoperta del paesaggio. Da mettere in agenda fra le cose belle da fare a Pantelleria.

5. Terme naturali

A Pantelleria le terme naturali sono tante. In tutta l'isola si manifestano fenomeni di vulcanizzazione secondaria, con emissioni di vapore acqueo. Per esempio, sotto la Montagna Grande c'è la famosa Favara Grande, visitabile attraverso un percorso naturalistico.

Scauri, a Pantelleria.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Zone con colata lavica

Belle le aree con flussi di lava, come ad esempio la Macchia mediterranea del Khagiar, una colata di circa tre chilometri, coperta da una ricca vegetazione e dove si trovano i conigli e gli esemplari della famosa tartaruga greca; o come Calata dei Turchi, dove si trova un'antica cava di ossidiana che discende fino al mare cristallino. Non si può visitare Pantelleria senza andarci.

7. Arco dell'Elefante

È probabilmente il monumento naturale più noto di tutta Pantelleria, grazie alla sua particolare forma e alla suggestiva spiaggia. Si tratta assolutamente di una dei posti da visitare, ma anche di una delle grandi attrazioni della provincia di Trapani, dove sorge anche la Cala Rossa dell'isola di Favignana, una delle spiagge più belle di Sicilia.

8. Piana di Ghirlanda

È considerata come il giardino di Pantelleria. Si tratta di una pianura molto fertile circondata da montagne e per questo molto riparata dai venti. I muretti segnalano le zone che sono adibite a coltivazione. Questa è l'area in cui si produce il famoso vino dell'isola.

9. Spiagge nascoste e grotte in barca

Non si può assolutamente perdere il giro dell'isola di Pantelleria in barca, che permette di scoprire luoghi inaccessibili a piedi come le spiagge di sabbia nascoste o le numerose grotte marine, dove l'acqua gioca con la luce creando splendidi colori dal verde smeraldo al blu. Pantelleria ha un perimetro di circa 50 km, quindi le cose da vedere sono veramente tante.


Pubblicità - Continua a leggere di seguito


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi