Cosa vedere a Venezia in un giorno

Sai cosa vedere a Venezia in un giorno? Ecco le tappe e le mete di un breve giro turistico che ti faranno scoprire le bellezze di una città famosa in tutto il mondo

Cosa vedere a Venezia in un giorno
Getty Images

Ti stai chiedendo cosa vedere a Venezia avendo soltanto un giorno a disposizione per ammirare una delle città più romantiche del mondo?

Ci vorrebbe più tempo per un'esperienza turistica adeguata sulla perla lagunare veneta, ma possiamo suggerirti cosa visitare a Venezia in un giorno, con alcune tappe obbligatorie che ti faranno vivere la sua magia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Per girare Venezia con un tour di poche ore ecco un itinerario adatto. Facile intuire che da quelle parti luoghi di interesse non ne mancano. Scopriamo insieme alcune tappe.

Ponte di Rialto

Se il tuo problema è cosa vedere a Venezia subito dopo l'arrivo, questa è la destinazione giusta. È il ponte più famoso della città, e fino al 1854 era l'unico ponte che attraversava il Canal Grande. È assolutamente la prima delle cose da vedere a Venezia. Il ponte che ammiriamo oggi è stato costruito nel 1588 sostituendo un ponte levatoio in legno che ha rovinato il passaggio di navi di grandi dimensioni. Si divide in tre rampe: due bordi e uno centrale. Uno dei monumenti di Venezia.

Canal Grande

Attraversare il Canal Grande in gondola, taxi o vaporetto è una delle cose da fare a Venezia. È il più grande e più frequentato canale di Venezia, difatti è l'arteria principale della città. Largo tra i 30 e i 50 metri e con una profondità di quasi 6 metri, il suo percorso di 4 chilometri divide l'isola in due parti disegnando una S.

Tra i palazzi veneziani da visitare più importanti che si affacciano di fronte al Canal Grande, ci sono Ca' Pesaro (che ospita la Galleria Nazionale d'Arte Moderna), Ca' Rezzonico (Museo del settecento veneziano), Ca' Corner (Museo di Arte Contemporanea), Palazzo Grassi e lo splendido Ca 'd'Oro.

Piazza San Marco/Cattedrale di San Marco

A Venezia è l'unica che porta il nome Piazza (tutti le altre sono chiamati Campo). Dal modo in cui i palazzi sono allineati, e per il suo spettacolare decoro, questa piazza è considerata la più bella del mondo.

Nella parte inferiore della piazza si trova la bellissima Cattedrale di San Marco, tra le più famose attrazioni di Venezia con la sua imponente facciata piena di mosaici e le sue guglie gotiche e torrette che dominano tutta la piazza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Non si possono perdere all'interno della cattedrale le imponenti colonne e soprattutto i suoi mosaici dettagliati con sfondo dorato. Fra le cose da non perdere a Venezia.

Piazza San Marco a Venezia.
Getty Images

Torre dell'Orologio

Un vero e proprio capolavoro d'ingegneria e di bellezza, la Torre dell'orologio è uno dei monumenti più consigliati quando si fa il tour di Venezia in un giorno. Si possono venire a scoprire il suo meccanismo interessante e la sua vista panoramica.

Palazzo Ducale

Proprio accanto alla grande piazza San Marco, come estensione nello spazio e monumentalità è nata Piazzetta San Marco, dove sorge il bellissimo Palazzo Ducale (1442) che è il miglior esempio di gotico veneziano e una delle migliori opere architettoniche dell'arte rinascimentale. Inoltre è stata la sede del governo della Repubblica Marinara di Venezia.

Ponte dei Sospiri

Dirigendosi verso il molo delle gondole di fronte al Palazzo Ducale, si trova questo bellissimo ponte costruito con pietra bianca costruita che collegava il vecchio tribunale alla prigione.

Anche se il suo nome evoca un certo romanticismo e fa sospirare di soddisfazione per ammirare la sua bellezza, questo ponte ha guadagnato il suo soprannome a causa dei prigionieri che passavano di lì a piedi dal tribunale alla prigione e sospiravano sapendo che sarebbe stata l'ultima volta che lo avrebbero visto prima di essere giustiziati. E' tra le cose da vedere a Venezia di sera.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La chiesa di Santa Maria della Salute a Venezia.
Getty Images

Chiesa di Santa Maria della Salute e Le Zattere

Una delle chiese di Venezia da visitare, fu costruita nel 1631 in segno di gratitudine a Dio per la fine della peste (una grave malattia che ha ucciso tre quinti della popolazione veneziana in quel periodo). Questa è la zona sud di Venezia, che si estende dalla Chiesa di Santa Maria della Salute fino al porto/ferrovia della città. La bellezza de Le Zattere è che hanno un ampio marciapiede lungo 1 km sul bordo del mare.

Bene, adesso se ti troverai a visitare Venezia in un giorno sai quale può essere l'itinerario che fa per te. Cosa vedere a Venezia nel breve tempo a disposizione non è più una scaletta da preparare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi