Cosa fare a Milano nel weekend e non solo? Mostre, eventi e idee

Arte, fotografia, mercatini, cinema, nuovi locali, fitness e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città

Milano
Benjamin Voros / Unsplash

Tutti gli appuntamenti milanesi che vale la pena di segnarsi in agenda o nel calendario del cellulare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Brasile. Il coltello nella carne
João NItsche

I conflitti sociali del Brasile visti dagli occhi di 30 artisti: una mostra che esplora le disparità economiche e le violenze degli ultimi quarant’anni del Paese e in particolar modo le tensioni politiche sfociate nella dittatura militare del 1964. (I. L.)

Dove: Pac (Padiglione d'Arte Contemporanea), Via Palestro, 14

Quando: fino al 9 settembre 2018

Info: pacmilano.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
John Bock: The Next Quasi-Complex
Jacopo Farina

Un universo surreale, dove anche il pubblico è invitato a partecipare: l'artista tedesco John Bock lo mette in scena con oggetti quotidiani, materiali di scarto o recupero, mobili, frammenti di pareti. Cuore del progetto sono due grandi installazioni che provengono dalla Collezione Prada: un palco mobile (When I’m Looking into the Goat Cheese Baiser, 2001) e un salotto (Lütte mit Rucola, 2006). Sono scenografie e arredi scenici utilizzati dall'artista in passato per le sue performance, chiamate "lectures", una delle quali si potrà vedere dal vivo l'8 settembre, con la presenza di John Bock e due attori. Il biglietto per le mostre temporanee costa 10 euro, mentre quello per vedere siai progetti temporanei che permanenti costa 15 euro (ridotto sotto i 26 anni e gratis sotto i 18 e sopra i 65).

Dove: Fondazione Prada, Largo Isarco 2

Quando: fino al 24 settembre 2018 (lunedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 19; venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 21)

Info: fondazioneprada.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Modigliani Art Experience
Courtesy photo

La nostra conoscenza, didascalica, di Modigliani - pittore bohémien a Parigi, malato, alcolizzato, drogato, famoso per le sue donne dal collo longilineo e i nudi scandalosi - si allarga a dismisura visitando questa mostra. I quadri veri esposti sono tre, ma rendono l’idea (nella foto, Nudo disteso, Amedeo Modigliani, 1917, 60,6 x 92,7 cm, olio su tela, Metropolitan Museum of art, New York, Foto Scala, Firenze). Il clou dell'esposizione è però la Experience room: il racconto della vita dell’artista (60 minuti godibilissimi), tra musica, poesie, filmati, dipinti e foto d’epoca. Da bambino a Livorno che non voleva studiare ma dipingere, all’arrivo nella capitale francese nel 1904. Sempre affascinante, anche senza un soldo, nella sua giacca di velluto, foulard rosso al collo e camicia immacolata. Alla sua sepoltura, il 24 gennaio 1920, un giovane Picasso dirà: "Finalmente ha avuto la sua vendetta". Siamo dentro la sua vita. Che brividi. Il biglietto costa 16 € (ridotto 11 €) e tutte le domeniche, alle 15 e alle 16, ci sono anche laboratori per famiglie e bambini dai 6 agli 11 anni (costo: 15 € i bambini, 20 € gli adulti). (O.F.)

Dove: Mudec, Museo delle Culture di Milano, Via Tortona 56

Quando: fino al 4 novembre 2018 (lunedì dalle 14.30 alle 19.30, martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30)

Info: mudec.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
PhotoArk e Workshop LEGO
Barbara Corradi

CityLife Shopping District ospita la mostra PhotoArk - visitabile gratuitamente - con esposte circa 60 foto del fotografo Joel Sartore del National Geographic, impegnato con il progetto The Photo Ark a far conoscere le specie animali in via di estinzione e a sensibilizzare le persone all'argomento. All'interno del Mall di CityLife Shopping District sono inoltre esposte installazioni di animali realizzati con i mattoncini LEGO. Infine, la prima settimana di settembre Riccardo Zangelmi - uno dei 16 artisti al mondo riconosciuti ufficialmente dal Gruppo LEGO - riprodurrà in real building un enorme orso polare, e nel weekend del 15 e 16 settembre terrà un workshop di costruzione rivolto a bambini, ragazzi e famiglie.

Dove: Piazza Tre Torri e CityLife Shopping District

Quando: fino al 16 settembre 2018, dalle 9 alle 21

Info: citylifeshoppingdistrict.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Salvador Dalí, Jean Clemmer, un incontro, un’opera
Jean Clemmer / Hélène Clemmer

Quella che vedete nella foto qui sopra (intitolata Mise en scène, L’Atome, Port Lligat, 1962) è la personalissima interpretazione dell’atomo messa in scena dal genio surrealista di Salvador Dalì. Perfettamente credibile, nella sua stravaganza creativa, espadrillas incluse. La foto fa parte della mostra Salvador Dalí, Jean Clemmer, un incontro, un’opera. Ovvero, prendi due geni sopra le righe (l’altro è il fotografo svizzero Clemmer) legati da una grande amicizia e unisci i loro talenti. Il risultato? Immagini oniriche e inquietanti: 40 stampe inedite ricavate da rari provini a contatto con le mises en scène ispirate a temi come la levitazione o la metamorfosi. Più le foto del corto surrealista andato perduto, Le divin Dalí. (G.G.)

Dove: Galleria Carla Sozzani, Corso Como 10

Quando: fino al 9 settembre 2018 (tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30, mercoledì e giovedì dalle 10.30 alle 21.00; ingresso libero da lunedì a venerdì e a pagamento sabato, domenica e festivi: 5 €, ridotto 3 € dai 6 ai 26 anni)

Info: galleriacarlasozzani.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Slight Agitation 4/4: Laura Lima
Mattia Balsamini

Quarto e ultimo capitolo per il progetto Slight Agitation, con protagonista l'artista Laura Lima e la sua installazione Horse Takes King (Cavallo mangia re), con un esplicito riferimento al gioco degli scacchi. In mostra 3 opere: Bird (2016, nella foto), un grande uccello apparentemente caduto dal cielo, Pendulum (2018) e Telescope (2018). Da ricordare che il biglietto per le mostre della Fondazione Prada consente l’ingresso gratuito anche a Fondazione Prada Osservatorio.

Dove: Fondazione Prada, Largo Isarco 2

Quando: fino al 22 ottobre 2018 (lunedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 19; venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 21)

Info: fondazioneprada.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Estate Sforzesca
Getty Images

Sesta edizione della rassegna ospitata nel Castello Sforzesco, con in programma oltre 70 spettacoli di musica, teatro e danza nel Cortile delle armi, molti dei quali a ingresso libero. On stage artisti nazionali e internazionali.

Quando: fino al 26 agosto 2018

Dove: Castello Sforzesco

Info: turismo.milano

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Cinema Bianchini sui tetti
Courtesy photo

Nuova edizione per questa iniziativa del Gruppo MilanoCard che porta il cinema sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele, ma anche altri eventi live: degustazioni, incontri con gli autori e performance musicali. Film recenti o grandi classici (fra cui vere e proprie chicche, come Barbarella, con una giovanissima Jane Fonda) proiettati su un maxi schermo nelle aree attrezzate per accogliere in totale 50 spettatori, che riceveranno anche un dolce omaggio durante la proiezione: gli amaretti Panarello. Si accede con il biglietto d’ingresso alla Highline Galleria, che costa 12 euro, e la prenotazione è obbligatoria qui.

Dove: Highline Galleria, ingresso da Via Silvio Pellico 2, quarto piano

Quando: fino al 30 settembre 2018, tutte le sere alle 21

Info: cinemabianchini.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Torbjørn Rødland: The Touch That Made You
Andrea Rossetti

Una mostra presentata per la prima volta nel 2017 alle Serpentine Galleries di Londra che riunisce più di 40 opere fotografiche (nella foto, Heiress with Dogs, 2014) e 3 video realizzati tra il 1999 e il 2016 dall’artista norvegese Torbjørn Rødland. Il titolo The Touch That Made You rimanda alla fotografia analogica, come spiega lo stesso Rødland: "Il tocco della macchina fotografica, il tocco della luce che colpisce la pellicola, il tocco dei liquidi che scorrono sulla pellicola durante lo sviluppo. Ed è una cosa che collego alla complessità e all’intimità di alcuni soggetti - gli incontri tra due individui o tra oggetti e corpi".

Dove: Osservatorio Fondazione Prada, Galleria Vittorio Emanuele II

Quando: fino al 20 agosto 2018 (dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20, sabato e domenica dalle 11 alle 20, chiuso il martedì; la biglietteria rimane aperta fino a mezz’ora prima della chiusura)

Info: fondazioneprada.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Cena al museo
Courtesy photo

L'idea è del Gruppo MilanoCard: far conoscere a milanesi e non lo straordinario patrimonio artistico (spesso nascosto) della città. L'occasione è una cena con una location molto particolare, che apre per la prima volta al pubblico: il giardino di quello che si può definire il primo ospedale di Milano, realizzato nel Quattrocento dall'architetto fiorentino Filarete. Due le proposte di menù firmate da Cantun, Bakery & Bistrot itinerante: di Terra e di Mare, e c'è anche l'opzione Vegetariana. Costo: 35 € a persona, che comprende la visita guidata ad ArSe - il Percorso dei segreti e la cena (prenotazione obbligatoria sul sito).

Dove: Giardino dello Speziere dell’Archivio Storico e Sepolcreto della Cà Granda, Via Francesco Sforza 28

Quando: ogni mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica, alle 20 e alle 21 (ripartono il 29 agosto dopo la pausa estiva)

Info: arsemilano.it/cene

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Torre Fondazione Prada
Bas Princen

A fine aprile 2018 è stata inaugurata la Torre che completa la sede milanese della Fondazione Prada (progetto architettonico di OMA). Alta 60 metri e realizzata in cemento bianco strutturale a vista, dialoga idealmente con la Haunted House, la cui superficie esterna è rivestita di uno strato di foglia d’oro. All'interno della Torre è ospitata l'esposizione permanente Atlas, voluta da Miuccia Prada in collaborazione con Germano Celant, che raccoglie alcune opere della Collezione Prada. Infine, dal 9 maggio è aperto al sesto e settimo piano dell'edificio il ristorante Torre con annesso Bar, aperti tutte le sere tranne il martedì.

Dove: Via Lorenzini 14

Info: fondazioneprada.org/torre

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Impressionismo e avanguardie

Una mostra dedicata ai pittori dell'impressionismo e delle avanguardie: 50 capolavori dei fondatori della pittura moderna tra cui Cézanne, Van Gogh, Chagall, Rousseau e Monet provenienti dal Philadelphia Museum of Art (nella foto: Claude Monet, Il sentiero riparato, 1873, olio su tela, 54.1 x 65.7 cm, Philadelphia Museum of Art, Donazione di Mr. and Mrs. Hughs Norment in onore di William H. Donner, 1972). (I.L.)

Dove: Palazzo Reale, Piazza del Duomo 12

Quando: fino al 2 settembre 2018

Info: palazzorealemilano.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend