Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Mostre 2017 Italia, le date dei grandi appuntamenti da Milano a Roma

Da Caravaggio a Henri de Toulouse-Lautrec, da Frida Kahlo ad Albrecht Dürer fino a Salvador Dalì e Keith Haring: ecco tutte le mostre da non perdere nel 2017

Da Milano a Roma, passando per Bologna e altre città italiane: il programma degli eventi e delle mostre 2017 in Italia è davvero straordinario. Inizia a segnare in agenda qualche appuntamento con l'arte: a Palazzo Reale a Milano (palazzorealemilano.it) per esempio arrivano la mostra di Caravaggio, quella dedicata a Keith Haring e a Édouard Manet, senza dimenticare quella dedicata ad Henri de Toulouse-Lautrec, Albrecht Dürer e Salvador Dalì.

Sempre nel capoluogo lombardo arrivano Kandinskij (MUDEC), Andy Warhol (Museo del Novecento) e persino un'esposizione dedicata al re delle scarpe Manolo Blahnik (Palazzo Morando | Costume Moda Immagine).

A Roma è la volta dell'arte di Georg Baselitz (palazzoesposizioni.it), mentre Artemisia Gentileschi è protagonista a Palazzo Braschi (museodiroma.it) fino a maggio, oppure a Bologna puoi ammirare i capolavori dell'immensa Frida Kahlo, a Palazzo Albergati (palazzoalbergati.com). Palazzo Ducale a Genova (palazzoducale.genova.it) ha invece come ospite il genio di Amedeo Modigliani.

Ma forse il più grande protagonista delle mostre 2017 è Pablo Picasso, con ben tre esposizioni dedicate alla sua arte e al suo rapporto con l'Italia.

Insomma, tieniti pronta per un ricco viaggio alla scoperta di alcuni tra gli artisti più emozionanti della storia dell'arte. Questo articolo sarà in continuo aggiornamento, dunque clicca spesso per gli ultimi aggiornamenti sulle mostre d'arte imperdibili del 2017 in Italia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Utopie Radicali. Oltre l'architettura: Firenze 1966 – 1976

Dal 20 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018 Palazzo Strozzi a Firenze (palazzostrozzi.org) accoglie negli spazi della Strozzina la mostra Utopie Radicali. Oltre l'architettura: Firenze 1966 – 1976. L'esposizione, curata da Pino Brugellis, Gianni Pettena e Alberto Salvadori con la collaborazione di Elisabetta Trincherini, celebra la straordinaria stagione creativa fiorentina del movimento radicale tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento. 

Per l'occasione Mercato Centrale Firenze (mercatocentrale.it) ospita un'installazione della serie Urboeffimeri di UFO. Gli UFO sono stati il gruppo più ironico e dirompente nello scenario dell'architettura radicale fiorentina, fondato nel 1967: nel febbraio 1968 occuparono il complesso di San Clemente dove iniziò la produzione della serie Urboeffimeri, strutture tubolari gonfiabili di polietilene diventate icona del movimento studentesco e usati di volta in volta come strumenti di lotta e stimoli di comportamento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostra di Caravaggio a Palazzo Reale - Milano
Getty Images

Attesissima la mostra di CaravaggioMilano in programma in autunno: Dentro Caravaggio, prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e MondoMostre Skira, con il sostegno di Gruppo Bracco (partner dell'esposizione per le nuove indagini diagnostiche), raccoglierà le novità emerse dagli ultimi studi condotti dal Comitato Nazionale per il IV Centenario dalla morte dell'artista, che raccontano una prospettiva nuova e inesplorata su 14 anni della sua storia artistica e modificano la cronologia dei suoi primi anni romani, creando dei misteriosi vuoti nella sua attività e aprendo nuovi interrogativi. La mostra sarà allestita a Palazzo Reale dal 29 settembre 2017 al 28 gennaio 2018.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Steve McCurry in mostra a Siracusa
©Steve McCurry

Sono 100 gli scatti di Steve McCurry esposti nell'ex Convento di San Francesco d'Assisi a Siracusa fino al 5 novembre 2017: Steve McCurry. Icons raccoglie il meglio della vasta produzione quasi quarantennale del grande fotografo americano, per proporre ai visitatori un viaggio simbolico nel complesso universo di esperienze e di emozioni che caratterizza le sue immagini, dai suoi viaggi in India, Afghanistan e il campo profughi di Peshawar in Pakistan dove è stata scattata l'immagine di Sharbat Gula, diventata un'icona assoluta della fotografia mondiale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Biennale di Venezia 2017
Getty Images

Dal 13 maggio al 26 novembre 2017 Venezia ospita la 57ma edizione dell'Esposizione Internazionale d'Arte (la Biennale di Venezia appunto) curata da Christine Mace, che è stata conservatrice del patrimonio e ispettore della creazione artistica nella Délégation aux Arts Plastiques del Ministero della Cultura francese (dal 1995) e dal 2000 ricopre l'incarico di Curatore capo del Musée national d'art moderne – Centre Pompidou di Parigi, dove è responsabile del Dipartimento della Création contemporaine et prospective che ha creato e sviluppato. È stata anche curatrice del Padiglione Francese alla Biennale Arte 2013 (Anri Sala) e del Padiglione Belga alla Biennale Arte 2007 (Eric Duyckaerts).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Picasso in mostra nel 2017
Getty Images

Sono tre le mostre che vedono protagonista Pablo Picasso nell'arco del 2017: si parte con Picasso-Parade. Napoli 1917, dal 10 aprile al 10 luglio articolata tra Capodimonte e l'Antiquarium di Pompei, che celebrerà i cento anni dal viaggio in Italia dell'artista spagnolo. Pablo Picasso tra Cubismo e Neoclassicismo alle Scuderie del Quirinale a Roma, che vuole mostrare il rapporto di Picasso con il nostro Paese, apre il 21 settembre. Ultima in ordine di tempo la mostra di Picasso al Palazzo Ducale di Genova a partire dal 10 novembre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Prossime mostre Palazzo Reale Milano: Henri de Toulouse-Lautrec
Getty Images

Una delle prossime mostre di Palazzo Reale a Milano è dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec, il pittore icona del Moulin Rouge e delle sue ballerine. L'esposizione è curata da Danielle Dewynck, direttore del Museo Toulouse-Lautrec di Albi e mostra il rapporto tra giapponismo, uno stile molto in voga ai tempi in cui Toulouse-Lautrec visse, e la fotografia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Monet in mostra al Complesso del Vittoriano
Getty Images

Da ottobre 2017 a gennaio 2018 se sei un'amante degli Impressionisti non puoi proprio perderti la mostra dedicata a Claude Monet al Complesso del Vittoriano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre Milano Palazzo Reale: Albrecht Dürer
Getty Images

Ti anticipiamo anche qualche mostra in programma a nel 2018: a Milano, a Palazzo Reale c'è quella che vede protagonista Albrecht Dürer: Dürer e il Rinascimento fra la Germania e l'Italia. E' la prima grande monografica che il capoluogo lombardo dedica al pittore e artista grafico, protagonista assoluto del Rinascimento tedesco ed europeo, tra gli interpreti del momento di massimo splendore socio-economico, artistico, culturale e intellettuale nella Germania meridionale ma anche il momento di massima apertura verso l'Europa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre a Milano: Salvador Dalì
Getty Images

I baffi all'insù più famosi della storia dell'arte sono protagonisti di una nuova mostra a Milano sempre nel 2018: si tratta di Dalì e la moda a Palazzo Reale. L'artista surrealista infatti considerava la moda come un denominatore fondamentale della cultura e ha collaborato con alcuni tra i più famosi designer tra cui Elsa Schiapparelli, Coco Chanel, il costumista hollywoodiano Adrian, Paco Rabanne e l'artista couturier Kaisik Wong.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Astrid Kirchherr with the Beatles a Bologna
©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

Mostra terminata
Dal 7 luglio al 9 ottobre 2017 Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni a Bologna (genusbononiae.it) ha ospitato una retrospettiva che ripercorreva la storia dei cosiddetti Hamburg Days, gli anni formativi dei Beatles ad Amburgo, attraverso gli scatti della fotografa Astrid Kirchherr. Kirchherr incontrò per la prima volta la band, che allora era composta da John Lennon, voce e chitarra, Paul McCartney, voce e chitarra, George Harrison, chitarra, Pete Best, batteria e Stuart Sutcliffe, basso, nel 1960 al Kaiserkeller, un locale della città tedesca. In seguito all'abbandono di Sutcliffe e alla sostituzione di Best con Ringo Starr i Beatles iniziarono a diventare il fenomeno di massa che tutti noi conosciamo, ma l'amicizia con l'artista continuò tanto che Kirchherr fu l'unica fotografa ammessa sul set di Hard Day's Night. Cinquanta gli scatti in mostra nel capoluogo emiliano, alcuni davvero epocali e indimenticabili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iggy Pop e David Bowie a Bari
Masayoshi Sukita

Mostra terminata
Iggy Pop e David Bowie
sono stati i protagonisti di una mostra al Castello Svevo di Bari visitabile fino al 2 luglio 2017, che ha ospitato ventitré immagini di Masayoshi Sukita mai viste in Italia. Gli scatti, realizzati durante la sessione fotografica dalla quale venne tratta la copertina dell'album Heroes, sono stati presentati in esclusiva per il Medimex e sono stati esposti insieme ad altre trentasette istantanee della stessa seduta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Vivian Maier in mostra a Genova
© Vivian Maier/Maloof Collection, Courtesy Howard Greenberg Gallery, New York

Mostra terminata
La storia di Vivian Maier, tata di lavoro ma fotografa per passione, ha dell'incredibile: John Maloof, all'epoca agente immobiliare, acquistò durante un'asta parte dell'archivio di Maier confiscato per un mancato pagamento e capì subito di aver trovato un tesoro prezioso, arrivando negli anni ad archiviare oltre 150.000 negativi e 3.000 stampe. Il materiale è arrivato così fino a noi e per conoscere questa straordinaria artista riscoperta (dato che fino alla sua scomparsa non era conosciuta, perché in vita non aveva mai esposto i suoi lavori) la Loggia degli Abati di Palazzo Ducale a Genova (palazzoducale.genova.it) ha accolto fino all'8 ottobre 2017 la mostra Vivian Maier, una fotografa ritrovata a cura di Anne Morin e Alessandra Mauro, che ha raccolto 120 scatti in bianco e nero realizzati tra gli anni Cinquanta e Sessanta insieme a una selezione di immagini a colori scattate negli anni Settanta, oltre ad alcuni filmati in super 8.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Barberino Designer Outlet, le foto di Michel Haddi
Michel Haddi

Mostra terminata
«Mi disse "Sto uscendo da un film neorealista italiano degli anni 40". Ed è così che io l'ho fotografato. Arrivò con abito e cappello al Peninsula Hotel e abbiamo finito in un'ora». E' nata così questa foto di David Bowie, scattata dal fotografo Michel Haddi e in mostra dal 13 giugno al 30 luglio 2017 al Barberino Designer Outlet di Barberino del Mugello. Pop Style Icons: 30 anni di icone da Kate Moss a David Bowie negli scatti di Michel Haddi, a ingresso gratuito dalle 11 alle 20, è un'esposizione che attraverso i soggetti più rappresentativi del celebre fotografo di moda francese ha raccontato non solo l'evoluzione dello stile di tre epoche segnate da profondi cambiamenti storici e culturali ma ha testimoniato anche il passaggio dall'analogico al digitale e alle infinite possibilità che queste nuove tecnologie hanno aperto nell'ambito della fotografia di moda e costume.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Art Dèco. Gli anni ruggenti in Italia

Mostra terminata
I Musei San Domenico (mostrefondazioneforli.it) a Forlì hanno ospitato fino al 18 giugno 2017 una retrospettiva dedicata all'Art Déco. La mostra, curata da Valerio Terraroli, con la collaborazione di Claudia Casali e Stefania Cretella, e diretta da Gianfranco Brunelli, ha voluto mostrare al pubblico il livello qualitativo, l'originalità e l'importanza che le arti decorative moderne hanno avuto nella cultura artistica italiana tramite i racconti delle opere di Galileo Chini, pittore e ceramista, affiancato da grandi maestri, come Vittorio Zecchin e Guido Andloviz, i maestri faentini Domenico Rambelli, Francesco Nonni e Pietro Melandri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Museo della Follia. Da Goya a Bacon
Getty Images

Mostra terminata
Il MuSa - Museo di Salò (museodisalo.it) ha ospitato la mostra Museo della Follia. Da Goya a Bacon, curata da Vittorio Sgarbiun percorso con oltre 200 opere tra dipinti, fotografie, oggetti e video istallazioni sul tema della follia. Esposti, tra gli altri, alcuni capolavori dei grandi maestri della storia dell'arte internazionale come Francisco Goya, Telemaco Signorini, Antonio Mancini, Adolfo Wildt, Chaïm Soutine, Antonio Ligabue, Fausto Pirandello e Francis Bacon. Visitabile dall'11 marzo al 29 agosto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Keith Haring in mostra a Palazzo Reale - Milano
Courtesy Photo

Mostra terminata
A Milano Palazzo Reale ha ospitato la retrospettiva dal 20 febbraio al 18 giugno 2017 dedicata a Keith Haring che ripercorreva la produzione artistica del geniale artista americano attraverso 110 opere, molte di grandi dimensioni, anche inedite o mai esposte in Italia e provenienti da tutto il mondo. Keith Haring About Art è stata una mostra che per la prima volta ha reso il senso profondo e la complessità della sua ricerca e ha messo in luce il suo rapporto con la storia dell'arte: lungo il percorso espositivo le opere sono state messe in dialogo con le sue fonti di ispirazione, dall'archeologia classica alle maschere del Pacifico, dalle creazioni dei nativi americani fino a arrivare ai maestri del Novecento come Pollock e Klee (palazzorealemilano.it).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre Genova, Amedeo Modigliani
Getty Images

Mostra terminata
Modigliani, la retrospettiva in programma dal 16 marzo al 16 luglio a Genova, a Palazzo Ducale, dedicata appunto ad Amedeo Modigliani, ha raccontato il percorso artistico del maestro livornese attraverso le tappe principali della sua carriera, purtroppo troppo breve.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Kandinskij in mostra al Mudec
Getty Images

Mostra terminata
Dopo Basquiat al Mudec - Museo delle Culture, a Milano, dal 14 marzo al 9 luglio 2017 spazio a Kandinskij: l'esposizione, a cura di Silvia Burini e Ada Masoero, ha accostato opere provenienti dai più importanti musei russi, alcune delle quali mai viste prima in Italia, ai modelli della cultura popolare cui l'artista si ispirò, abbracciando il lungo periodo della formazione dell'artista in Russia fino al trasferimento in Germania nel 1921.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostra di Manet a Milano
Getty Images

Mostra terminata
Alcuni capolavori di Édouard Manet provenienti dal Musée d'Orsay sono stati esposti a Palazzo Reale dall'8 marzo al 2 luglio 2017: Manet e la Parigi moderna, a cura di Guy Cogeval, Caroline Mathieu e Isolde Pludermacher, ha illustrato l'atteggiamento dell'artista in relazione ai cambiamenti di Parigi tra il 1850 e il 1880, periodo in cui la città stava mutando rapidamente volto per diventare la capitale delle capitali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre 2017 a Roma: Georg Baselitz
Getty Images

Mostra terminata
Palazzo delle Esposizioni
a Roma, dal 4 marzo al 18 giugno 2017 ha ospitato Georg Baselitz. Eroiuna mostra dedicata all'artista nato in Sassonia nel 1938 e formatosi nella ex Repubblica Democratica Tedesca. Nel 1958 Baselitz si trasferì nella ex Repubblica Federale Tedesca , dove tra il 1965 e il 1966 realizzò i dipinti conosciuti con il titolo di Eroi, raffigurando combattenti, partigiani, vittime della guerra, dei quali la mostra raccoglie la quasi totalità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre 2017 a Roma: Artemisia Gentileschi
Getty Images

Mostra terminata
Artemisia Gentileschi è stata protagonista a Palazzo Braschi fino all'8 maggio 2017. Lungo il percorso espositivo, che svelava gli aspetti più autentici dell'artista seicentesca, sono state ospitate circa 90 opere provenienti da tutto il mondo, dipinte tra il 1610 e il 1652.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Arte e spiritualità in Italia
Getty Images

Mostra terminata
Dal 24 marzo al 4 giugno Daniela Porro ha curato un'esposizione a Palazzo Reale (Arte e spiritualità in Italia - San Pietro, Sant'Ambrogio e altri protagonisti della Santità in Italia) organizzata in occasione della visita di Papa Francesco in città. L'esposizione era un itinerario d'arte e devozione realizzato attraverso una selezione di opere provenienti in prevalenza dai Musei Vaticani e dal Tesoro della Fabbrica di San Pietro. Il percorso simboleggiava l'incontro spirituale tra Roma e Milano e presentava opere raffiguranti figure di Santi che, nel corso dei secoli, sono stati oggetto di particolare devozione in ambito milanese e romano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mostre 2017 Italia: a Bologna Frida Kahlo
Getty Images

Mostra terminata
La città di Bologna ha ospitato fino al 26 marzo 2017 la mostra La Collezione Gelman: Arte Messicana del XX secolo, a Palazzo Albergati. L'esposizione, curata da Gioia Mori, ha ospitato opere di Frida Kahlo e Diego Rivera, ma anche di altri artisti del Paese del Centro America, come Rufino Tamayo, María Izquierdo, David Alfaro Siqueiros e Ángel Zárrag: tutti i lavori fanno parte della collezione Gelman, messa insieme da Jacques Gelman e Natasha Zahalkaha, due emigrati dall'est Europa che si sposarono a Città del Messico. E proprio lì conobbero Frida e Diego.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Manolo Blahnik in mostra a Palazzo Morando

Mostra terminata
Nel capoluogo lombardo le sale museali di Palazzo Morando | Costume Moda Immagine hanno ospitato dal 26 gennaio al 9 aprile 2017 la mostra Manolo Blahnik - The Art of Shoes a cura di Cristina Carrillo de Albornoz. È stata la prima esposizione in Italia dedicata all'iconico stilista spagnolo allestita nelle stanze della Pinacoteca e dell'appartamento Morando Attendolo Bolognini.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Andy Warhol al Museo del Novecento
Getty Images

Mostra terminata
Al Museo del Novecento di Milano per i trent'anni dalla morte di Andy Warhol (1928-1987) durante la Art Week (dal 24 marzo al 18 maggio) è stato esposto, in collaborazione con la Gagosian Gallery, uno dei capolavori dell'artista americano ovvero la celeberrima interpretazione dell'Ultima Cena di Leonardo Da Vinci: Sixty Last Suppers, realizzata nel 1986.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend