Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Se lui dice: Ho l'allergia

L'allergia è un male di stagione che per molti italiani diventa invalidante. Starnuti, naso che cola, voglia di grattarsi il palato, occhi che lacrimano e soprattutto un solo desiderio: andare al mare perché lì tutto passa

L'allergia colpisce più di sei milioni di italiani in questo periodo, soprattutto a causa delle graminacee e di quei maledetti fiocchi di neve che cadono dai pioppi, il polline. Le strade e i marciapiedi si trasformano, almeno alla vista, in pista da sci, ma non serve certo lo skypass per camminare, piuttosto una bella scorta di fazzoletti di carta. E mi raccomando non li lasciate in giro.


Se lui dice: Ho l'allergia è perché vuole comunicarti che in questo periodo non si sente bene, che il prurito al palato è insopportabile, che il naso gli fa male a furia di soffiarlo, che non può camminare perché è costretto a tenere gli occhi chiusi tanto che gli lacrimano e che ha alcune contratture a causa di forti starnuti. Insomma un ospedale ambulante.

La dichiarazione del vostro compagno, marito, amante o amico arriva però nel momento sbagliato: siete state dimesse da poco dall'ospedale e due starnuti non vi sembrano un gran male, avete litigato con lui e vederlo piangere, pur solo per rinite allergica, vi fa gioire, siete state tutto il giorno a lavoro con un altro soggetto allergico e non ce la fate più a sentire starnutire. Insomma vi serve una risposta da dargli, un po' per scherzo, un po' per dirgli di piantarla. Ah no piantarla non si può dire perché in questo periodo tutto ciò che è piante, erba e fiori possono provocare...etciù! Scusate, anche io sono un soggetto allergico


GUARDA LA GALLERY E SCEGLI LA RISPOSTA CHE VORRESTI DARE

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Se lui dice: Ho l'allergia
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Tieni duro, vuoi che chiami tua mamma?
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Noi siamo pronti
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ti ho portato un bel pacco di fazzoletti di carta da 1000 strappi
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Abbiamo anche cambiato casa per non stare in città dove c'era lo smog. Chissà cosa ti fa allergia
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Se i tuoi amici ti bullizzano mettendoti in un angolo dimmelo che ci penso io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Scusa puoi spegnere quel naso rosso che mi da fastidio la luce che emana
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Non piangere amore, non è una malattia terminale
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Caro riponi pure i doposcì, è solo polline..e ti conviene starci alla larga
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Non ti preoccupare i tuoi colleghi capiranno
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Stiamo andando a far un pic-nic sul prato, peccato che tu non possa venire
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bene, quando esci metti la mascherina
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Se non ti vedo mettere la mano davanti alla bocca quando starnutisci sono guai
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend