Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Perché ci sono le palme in Piazza Duomo a Milano?

Palme, ma anche banani e altre piante tropicali: il progetto di restyling del verde in piazza Duomo a cura di Starbucks, che sta per aprire a Milano il primo dei suoi caffè italiani, divide la città

palme-piazza-duomo-milano-perche
Getty Images

Palme in piazza Duomo a Milano. Non è un sogno - o un incubo - ma la realtà: sì, hai visto proprio bene, nelle aiuole verdi del cuore del capoluogo lombardo sono comparse delle palme. Un panorama dal sapore decisamente esotico (che ricorda anche un po' Miami), non c'è che dire, di fronte al quale però molti hanno già storto il naso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Perché ci sono le palme in Piazza Duomo a Milano?

Le palme in piazza Duomo a Milano fanno parte del nuovo look delle aree verdi curato da Starbucks (starbucks.com), la celebre catena globale di caffè vincitrice del bando del Comune che tra pochi mesi ha in programma di aprire il suo primo negozio in Italia proprio nel capoluogo lombardo, nel Palazzo delle Poste in Piazza Cordusio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

«Il progetto, che ha ricevuto il benestare della Soprintendenza, dimostra come queste forme di collaborazione tra pubblico e privato siano proficue nel trovare soluzioni che rendano più belle e curate le aree verdi della città» aveva spiegato l'assessore al Verde Pierfrancesco Maran in sede di presentazione del progetto.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un giardino esotico in Piazza Duomo

In uno dei luoghi simbolo di Milano non sono in arrivo solo palme, ma anche banani e fioriture alternate durante le stagioni in varie tonalità di rosa (bergenie, ortensie, ibisco e canne giganti cinesi), in modo da garantire tutti i mesi un ricco tappeto fiorito.

L'installazione, che resterà in piazza Duomo per tre anni, è opera del lavoro dell'architetto milanese Marco Bay (marcobay.it) laureato presso il Politecnico di Milano e già autore del giardino per lo spazio museale dell'Hangar Bicocca e delle aree verdi per le sedi della Deutsche Bank in zona Bicocca e della Serenissima in via Turati. Nel frattempo, l'ironia per il look "esotico" di piazza Duomo si scatena sui social, ma gli esperti avvisano: le palme dalle nostre parti ci sono sempre state!

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend