Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, difendiamo i bambini con Telefono Azzurro

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la giornata dei diritti dei più piccoli, ancora oggi purtroppo disattesi: tra le tante iniziative, nelle piazze italiane trovi le candele di Telefono Azzurro, per riaccendere la speranza

diritti-infanzia-giornata-candele-telefono-azzurro
Getty Images

La Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza si celebra ogni anno il 20 novembre in tutto il mondo, ed è nata per celebrare il giorno in cui l'Assemblea generale delle Nazioni Unite adotta, nel 1989, la Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Ratificata da oltre 190 Paesi nel mondo (dall'Italia nel 1991) la Convenzione sottolinea l'importanza dei diritti dei più piccoli, ancora oggi purtroppo disattesi perché bambini e adolescenti continuano a essere vittime di violenze e abusi, discriminazione ed emarginazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Tra i tanti eventi che si tengono in Italia, Telefono Azzurro - che celebra ogni anno la ricorrenza con una serie di iniziative, tra cui i risultati delle Indagini Nazionali sulla condizione dell'infanzia e dell'Adolescenza - impegnato ogni giorno da 30 anni nella difesa dei diritti dei bambini, porta nelle piazze italiane le candele di Riaccendi l'Azzurro: con la Candela Azzurra dai più forza al numero 1.96.96 e a tutti i canali d'ascolto che Telefono Azzurro mette a disposizione di bambini e adolescenti in difficoltà (le chat, i social network, sms, Whatsapp, Skype). Con una donazione minima finanzi le attività dell'Associazione per sostenere e potenziare la piattaforma di ascolto con accesso multicanale (riaccendilazzurro.it).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un regalo originale per Natale che aiuta i bambini? Sono ancora disponibili le casette di luce di Telefono Azzurro, da montare e decorare come vuoi (trovi tutte le informazioni per ordinarle su azzurro.it).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend