Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Natale, ecco chi sono gli ospiti meno graditi durante le feste

C'è il parente criticone, ma anche gli amici di famiglia e, come vuole tradizione, anche la suocera: vi sveliamo senza remore chi sono in assoluto gli ospiti che, quasi, nessuno vorrebbe

Getty Images

A Natale occorre sì munirsi di doni, meglio se solidali, e outfit, meglio se rossi, ma anche di alcuni vademecum se non indispensabili quantomeno molto utili. E non solo per faccende di galateo, tipo evitare di fare un regalo inopportuno o di fare figuracce durante pranzi e cene, ma anche per questioni più legate alla sfera emozionale. Nello specifico quella dell'insofferenza, così spesso negata e misconosciuta nel periodo dell'anno che ci vorrebbe più buone. Noi, invece, quegli occhi gettati al cielo, quello sbuffare incontrollabile, quel borbottio nascosto giusto dal rumore del perpetuo spadellare che accompagna le festività, li vogliamo rivendicare, tanto quanto il loro insito stress. E lo facciamo grazie a una ricerca di vente-privee su chi siano gli ospiti meno graditi durante le feste, alla faccia della diplomazia. Se siete curiose o se, soprattutto, volete vedere se corrispondono ai vostri, di nemici a tavola, ecco di seguito il podio degli ospiti indesiderati di ogni, benedetto Natale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Il parente criticone
Getty Images

Sul gradino più alto degli indesiderati dagli italiani (che secondo i dati di gente-privee sono ancora molto legati alla tradizione, con un corposo 92,6%, che dice di trascorrere la giornata del Natale a casa con la famiglia, un 4% che opta per un pranzo  al ristorante e solo il 3,3% che afferma di aver scelto di prenotare un viaggio all'estero o di passare la giornata fuori porta.) c'è il parente criticone. Ovvero colui che riusciamo abilmente ad evitare quasi tutto l'anno ma che proprio a Natale ci tocca avere seduto di fronte, ben pronto a mitragliare con la sua sfilza di domande indiscrete (Ancora niente fidanzato? Ma hai già smesso di allattare? Ancora niente contratto di lavoro? Ancora quella brutte dermatite, eh?) e frecciatine velenose. Per il 38% degli intervistato lui o lei è il vero grinch delle feste. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Amici di famiglia
Getty Images

Ben piazzati al secondo posto, ecco gli amici di famiglia, votati dal 36,5% degli italiani. Che vi ammorbino con il loro straboccante spirito natalizio o, al contrario, che vi contagino con il loro malinconico spleen natalizio, questi figuri si presentano puntuali ogni anno come i buoni propositi e proprio come quest'ultimi sono forieri di un'ansia senza pari. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 La suocera
Getty Images

Ebbene sì, la suocera si deve accontentare di un onesto ma non eccezionale terzo posto, con il suo 25,4% delle (non) preferenze. Certo, questo significa comunque che una donna su 4 è terrorizzata dall'idea di passare del tempo con la madre del proprio compagno o marito, ma in tutta onestà ci saremmo aspettate cifre anche più importanti. A meno che la figura della suocera non combaci e si sovrapponga a quella del parente criticone, nel qual caso tutto avrebbe molto più senso. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Natale