5 artisti emergenti internazionali da tenere d'occhio assolutamente perché sono dei fenomeni (punto)

Ecco i nomi che meritano la tua attenzione, nella nostra top 5 ce n'è davvero per tutti i gusti

image
Eszter Biró on Unsplash

Al momento sono famosi prevalentemente all'estero ma presto potrebbero anche conquistare le nostre classifiche: abbiamo messo a punto per te, grazie alla chart Emerging Artists di Billboard, la nostra personalissima top 5 degli artisti emergenti internazionali da tenere d'occhio assolutamente il prossimo mese. Sei pronta a scoprire quali sono?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Bad Wolves

A gennaio 2018 ci ha lasciati all'improvviso Dolores O'Riordan, cantante dei The Cranberries. La sua scomparsa è stata un fulmine a ciel sereno, e la sua voce straordinaria ha profondamente rivoluzionato la musica degli anni Novanta, e non solo. Per questo motivo i Bad Wolves, metal band statunitense attiva dal 2017, hanno deciso di ricordarla con una struggente versione di Zombie, alla cui realizzazione avrebbe dovuto partecipare la stessa Dolores.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Trippie Redd

Michael White IV, meglio conosciuto come Trippie Redd, è una giovanissima promessa del rap targato USA. Dopo aver passato un'infanzia difficile (suo padre era in prigione quando è nato e sua madre l'ha praticamente cresciuto da sola) grazie all'incontro con il rapper Lil Wop è riuscito a riscattarsi e ad ottenere il suo primo contratto discografico. Dark Knight Dummo, realizzato insieme a Travis Scott, è il suo ultimo singolo, da ascoltare e riascoltare in attesa dell'uscita del suo primo disco d'esordio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Anne-Marie

La cantante britannica Anne-Marie è conosciuta soprattutto per le sue collaborazioni con band del calibro di Clean Bandit (con cui ha realizzato la super hit Rockabye) e Rudimental. Tra poco uscirà il suo primo album, Speak Your Mind, ma questa canzone sulla friendzone realizzata insieme al dj e producer Marshmello è assolutamente fantastica!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Calum Scott

Dopo essersi fatto le ossa in una tribute band dei Maroon 5, i Maroon 4, Calum Scott nel 2015 ha tentato la fortuna partecipando come concorrente alla nona edizione del talent show Britain's Got Talent. E, a giudicare dal riscontro ricevuto in seguito, gli è andata molto bene: prima, nel 2016, ha pubblicato la sua versione di Dancing on My Own (scritta originariamente da Robyn) che è stata certificata platino nel Regno Unito, poi nel 2017 ha iniziato a lavorare al suo primo disco, Only Human, uscito a marzo 2018. Nel frattempo ha anche collaborato con Leona Lewis sul singolo You Are the Reason. Insomma: Calum si merita proprio un posto nella nostra top 5, siamo certi che prossimamente ne vedremo delle belle!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Lauv

Con il singolo Paris in the rain il cantautore Lauv ci ha strappato il cuore dal petto, e da qualche settimana ha pure fatto il bis grazie alla bellissima Getting Over You. Intanto è riuscito a trovare il tempo per supportare Ed Sheeran nel suo tour in Asia. A questo punto speriamo di vederlo presto anche dalle nostre parti!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend