Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Cerchi lavoro? Queste sono le 10 parole che NON devi usare nel tuo curriculum

A volte ci si lascia prendere la mano nello scrivere il proprio curriculum, ma si rischia solo di cadere in luoghi comuni: i consigli sui termini da evitare, perché troppo usati, secondo un esperto assodato, cioè LinkedIn

Getty Images

Il social network LinkedIn ha diffuso una lista con le parole più usate quando si tratta di autopromuoversi dal punto di vista professionale.

L'elenco è composto dalle 10 parole peggiori usate nell'ultimo anno, termini che dovrebbero essere evitati se ci si vuole distinguere nella massa di curriculum che ogni giorno vengono inviati alle aziende.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Al primo posto troviamo «specializzata», termine seguito da «leadership» e «con esperienza». LinkedIn ha consultato un esperto dell'analisi dei testi, il biografo Christopher Sandford, per dare qualche consiglio su come proporsi al meglio.

«Il linguaggio che usiamo la dice lunga su di noi, quindi è importante scegliere con cura le parole da usare, soprattutto in un contesto professionale», afferma Sandford. «Troppo spesso ci nascondiamo dietro le parole più usate che, in realtà, non significano un bel nulla. Lo si fa perché si desidera mostrare un profilo semplice ma anche perché non ci si sente sicuri di parlare dei propri successi sul lavoro».

Secondo lui se proprio si vuole usare una certa parola è necessario corroborarla con esempi che la confermino, invece che lasciarla lì da sola. Inoltre, suggerisce di iniziare in maniere incisiva, sì da farsi notare.

Quindi, se vuoi aggiornare il tuo profilo su LinkedIn e sperare di ottenere un colloquio di lavoro, evita queste parole o espressioni:

  1. Specializzata
  2. Leadership
  3. Con esperienza
  4. Appassionata
  5. Strategica
  6. Eccellente
  7. Concentrata
  8. Creativa
  9. Entusiasta
  10. Di successo
    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    Altri da Trend