Galateo, come comportarsi a un pranzo o a una cena di Natale

Come essere impeccabili a tavola per Natale (e non solo): il bon ton natalizio spiegato da un esperto, con i consigli pratici per non fare brutta figura quando si è invitati a pranzi e cene in famiglia o a party mondani

Il galateo per la tavola di Natale
Getty Images

Nel libro A Butler's Guide to Table Manners (la guida di un maggiordomo alle buone maniere a tavola) Nicholas Claytonmaggiordomo con esperienza ultraventennale – condivide i suoi consigli super professionali sul galateo di pranzi, cene e party di Natale. Ne abbiamo scelti 9, per un Natale senza cadute di stile anche a tavola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Capire il dress code

Quello che molti uomini non sanno sul dress code denominato black tie (o cravatta nera) è che è nato per mettere in evidenza le donne, non gli uomini. L'abito dovrebbe essere un completo sartoriale scuro (in genere lo smoking) che si accompagna alla perfezione a una donna elegante.

Getty Images

2. Gestire le tartine

Non portare direttamente alla bocca dal piatto di servizio una crudité o una tartina. Il cibo va prima messo nel piatto, un pezzo alla volta, non a manciate. Servire altri pezzi è compito del cameriere.

3. Il pane

Non tagliare mai il pane o i panini. Il pane va spezzato con le dita e il burro va preso un po' alla volta con il coltello da burro. L'unica volta che si può imburrare il pane senza spezzarlo è a colazione, quando la fetta di pane tostata è stata già tagliata a metà.

4. Di cosa non parlare a tavola

Una volta a tavola era tabù parlare di sesso, religione e politica, mentre ai nostri giorni si parla di tutto; tuttavia è bene evitare di parlare di procedure mediche, malattie e denaro, tantomeno del proprio recente viaggio in tutto il mondo. Da evitare anche i monologhi dettagliati sull'ultima macchina acquistata e cose simili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. Se c'è un buffet…

Se si partecipa a un evento con buffet, ci si dovrà servire da soli. C'è solo una regola fondamentale: non riempire il piatto come se non si potesse tornare di nuovo a servirsi! È veramente scortese nei confronti degli altri ospiti che, tra l'altro, noteranno il vostro modo di fare poco fine.

6. Quando si usa un tovagliolo

Non ci si pulisce davvero la bocca con il tovagliolo, ma semplicemente si tamponano gli angoli delle labbra per rimuovere le briciole. Questo è da fare prima di bere da un bicchiere o da una tazza, come anche prima di alzarsi da tavola. Con il tovagliolo, comunque, ci si possono pulire le mani.

7. Cosa fare con le guarnizioni del piatto

Non c'è una vera e propria regola per le guarnizioni che decorano le portate, ma penso che la maggior parte delle persone preferisca lasciarle nel piatto, e non importa quanto appaiano appetibili. Se proprio si vuole, si possono mangiare le guarnizioni che accompagnano il cocktail (ma, ovviamente, non gli ombrellini e i brillantini!).

8. A proposito di Champagne

Non prendetevela se vi servono lo Champagne in un bicchiere pieno fino a un terzo: così si fa, perché tenere in mano un bicchiere pieno di champagne per mezz'ora lo fa scaldare e diventare sgradevole.

9. Non esagerare con i drink

Specialmente durante le festività, è considerato molto maleducato ubriacarsi. Se vi dovesse accadere, fareste meglio a dileguarvi, preferibilmente in taxi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Natale