Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Lego Store Milano: orari di apertura, indirizzo e tutte le informazioni utili

Ha aperto a Milano il Lego Store più grande d'Italia, ecco tutto quello che c'è da sapere per visitare il paradiso dei mattoncini!

lego-store-milano-orari-apertura-indirizzo
Getty Images

L'apertura del Lego Store Milano era forse la più attesa di tutti gli altri punti vendita Lego Italia (che si trovano ad Arese, Marcianise, Orio al Serio e il Lego Store di Torino): il Gruppo Lego, in collaborazione con Percassi, venerdì 11 novembre ha tagliato il nastro del Lego Store più grande d'Italia, a Milano, in pieno centro storico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«È un onore essere arrivati in centro a Milano» , ci ha raccontato Marco Capone, direttore vendite Lego, «È un bel punto di partenza per Lego Italia, siamo veramente orgogliosi perché siamo nel cuore di Milano, un negozio incredibile, un'esperienza che crediamo sia veramente completa». Ecco quindi perché il Lego Store di Milano è davvero imperdibile.

1. Lego Store Milano, la location

Il nuovo Lego Store si trova in Corso Monforte 2 a Milano, con affaccio su Piazza San Babila (quindi è facilmente raggiungibile con la linea rossa della metropolitana M1, fermata San Babila). Gli orari di apertura del Lego Store di Milano saranno dalle 10 alle 20, tutti i giorni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Le dimensioni

Grande il Lego Store di Milano lo è davvero: si estende infatti su oltre 270 metri quadrati di superficie, su due piani traboccanti di sorprese per grandi e piccini, comprese le aree gioco, con tavoli pieni di mattoncini colorati di ogni forma e colore che permetteranno di dar vita alla propria immaginazione lasciando correre la fantasia. Tornando bambini per qualche ora, perché no?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Scegliamo i mattoncini.... #meraviglia #legostoremilano #anteprima

A post shared by Superpapà (@superpapa.it) on

2. Ammira l'Immersion Portal

Al Lego Store di Milano è presente anche l'Immersion Portal, uno spazio nuovo costituito da una grande teca trasparente in cui si potranno osservare più da vicino speciali ambientazioni create con i mattoncini.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Spazio alla tecnologia

Ma c'è spazio anche per le innovazioni tecnologiche, come Digibox: prendendo la scatola di un playset Lego e scannerizzando il suo codice a barre, il set prende vita come per magia, animandosi virtualmente sullo schermo posto di fronte al visitatore del negozio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

4. Le incredibili sculture di Riccardo Zangelmi

In giro per Piazza San Babila riconoscerai subito il negozio Lego, anche perché oltre al logo saranno presenti in vetrina le originali sculture in mattoncini Lego ideate appositamente per lo store dall'artista Riccardo Zangelmi, il primo e unico Lego Certified Professional Italiano. Volevamo fare un bel negozio che rappresentasse l'Italia» ha aggiunto Capone, «E penso ci siamo riusciti».

Riccardo Zangelmi, il primo e unico Lego Certified Professional Italiano, e una delle sue eccezionali opere (il suo sito è brickvision.it)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. Fai scorta di mattoncini al Pick a Brick

Non potevano mancare quindi l'attesissimo, dai fan Lego, Pick a Brick, anch'esso il più grande d'Italia, grazie al quale sarà possibile acquistare mattoncini sfusi tra una vastissima scelta di pezzi disponibili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Ce l'hai la tua Minifigure?

Oltre al Lego Minifigures Scanner, per scoprire il proprio alter ego in versione minifigure semplicemente appoggiando la propria mano sull'apposita postazione scanner, non puoi non fare un salto al Build a mini, la postazione per costruire, personalizzare e acquistare la propria minifigure, scegliendo ogni più piccolo dettaglio del personaggio collezionabile Lego, dal cappello al colore degli abiti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend