Un designer spiega il design intuitivo ovvero: in che modo dovresti arredare (benissimo) casa in base al tuo istinto

Segui queste infallibili dritte e finalmente ti sentirai nel posto giusto, a casa

image
Christopher Burns / Unsplash

Dimmi in che casa vivi e ti dirò chi sei. Sbagliato. Dimmi come sei e ti dirò in che casa vivere. Casa è dove c'è il cuore. Vero. Casa è dove stai bene. Verissimo. Ci sono case che accolgono e case che respingono esattamente come ci sono persone che includono e persone che amano stare sole il quid è fare in modo che ognuno viva nella casa giusta e non in quella dell'altro. È in questo contesto che entra in gioco il design intuitivo ovvero la pratica di progettare la propria casa seguendo istinto e intuizione creando quindi uno spazio che risponda alle caratteristiche della propria personalità, assecondandola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Se nella vita di tutti i giorni un introverso farà scelte diverse, frequenterà persone diverse, si comporterà in maniera diversa rispetto a un estroverso non è difficile immaginare che anche in fatto di arredamento, e creazione della propria comfort zone, abbiano esigenze e gusti differenti. Saper ascoltare queste esigenze, personalissime, scegliendo di decorare la propria casa in base alla propria personalità garantirà di andare a create una situazione armonica ed equilibrata che ben si adatti al proprio stile di vita. Intervistati da wellandgood.com, i designer Caitlin Murray e Diana Hadchity Chedrawy hanno svelato come dovrebbe essere arredata una casa in base alla propria personalità. Un introverso difficilmente si potrà sentire "a casa" in un luogo pensato per accogliere un estroverso e viceversa. Qui le dritte da seguire per non sbagliare più in fatto di arredamento e sentirti finalmente nel posto giusto al momento giusto. Il benessere, finalmente.

Stephen Di Donato on Unsplash

Come arredare casa se sei estroversa

"Investi negli spazi conviviali" afferma Murray. Per una persona estroversa avere angoli capaci di accogliere tante persone e che ben si adattino a conversare è fondamentale. Non lesinare nella scelta dei colori, meglio se vivaci, e dei materiali. Anche gli accostamenti che in apparenza potrebbero sembrare azzardati, potrebbero essere la scelta migliore per te. Via libera a ninnoli, cuscini, pareti piene di libri e soprammobili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Annie Spratt on Unsplash

Come arredare casa se sei introversa

La parola che ben dovrebbe descrivere la casa perfetta di un introverso è minimal. "Opta per colori neutri, totalità calde e materiali organici (legno e lana). Privilegia gli spazi piccoli e organizza i tuoi mobili per ricreare un luogo che urli intimità e pace" afferma Chedrawy. Sedute comode, ambiente accogliente e luce naturale... non ti servirà altro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend