10 fotografie amatoriali bellissime in mostra a Portfolio Italia

La Federazione Italiana Associazioni Fotografiche ha selezionato 20 autori amatoriali: i loro scatti sono esposti a Portfolio Italia, Bibbiena (Arezzo), fino al 5 febbraio 2017

fotografa amatoriale
Getty Images

Vi piace la fotografia? Siete fotografi amatoriali? Allora non perdete Portfolio Italia, a Bibbiena (Arezzo). L'esposizione, giunta quest'anno, alla tredicesima edizione, è organizzata dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche è aperta fino al 5 febbraio 2017 e raccoglie scatti amatoriali di altissima qualità, a dimostrazione che anche la semplice passione per la fotografia porta a risultati notevoli. Ne abbiamo scelte 10, come fonte di ispirazione per scattare foto sempre migliori e trovare nuovi modi di guardare il mondo (e se ti piacerebbe diventare fotografa o fotografo di moda, leggi i consigli di Monica Silva).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il vincitore

Non potevamo che iniziare con i vincitore di questa edizione, Graziano Panfili. Di padre in figlio è una serie autobiografica, che racconta le sofferenze di un genitore alle prese con un matrimonio difficile e un bambino in crisi.

Graziano Panfili

Una città controversa

Roberta Basile, con Noi vivi mette in luce le contraddizioni di Napoli.

Roberta Basile

Nel bosco

Nazzareno Berton e Sergio Carlesso con Re (nel set della natura) esplorano il rapporto fra il paesaggio naturale, ritratto in tutta la sua bellezza e la presenza dell'uomo, che lo modifica.

Nazzareno Berton-Sergio Carlesso

Miseria e povertà

Giulio Bonivento ha scelto un centro minerario delle montagne boliviane per il suo reportage Cerro Rico de Potosi. Per descrivere l'estremo isolamento e la povertà della popolazione.

Giulio Bonivento

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cuba mon amour

Si chiama Habana Vieja la serie di Giulio Brega dedicata alla capitale dell'isola caraibica e ai suoi palazzi decadenti.

Giulio Brega

In viaggio

Sono moltissimi i giovani under 30 che aderiscono al programma che finanzia i viaggi all'estero in cambio di un periodo di lavoro. La maggior parte di loro sceglie l'Australia. Gabriele Duchi ha deciso di descrivere queste esperienze con il reportage Working Holiday visa.

Gabriele Duchi

Il cibo dei bambini

Sara Masella ha chiamato i suoi scatti Articolo 27, dal numero dell'articolo della Convenzione internazionale dei diritti dell'infanzia che definisce il il diritto dei bambini alla nutrizione.

Sara Masella

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La vita è sogno

La fotografia non riproduce la realtà, ma la trasforma. Come dimostra Sara Musolino con queste immagini, Ami(T)anto, dedicate alla caducità della vita.

Sara Musolino

Fantasmi

Con Presenze di non presenze Giancarlo Rupolo vuole ricordare il dramma di Chernobyl, che dopo l'incidente alla centrale nucleare, è diventato una ghost town.

Giancarlo Rupolo

La vita nel circo

In Chapiteau Teresa Visceglia descrive tanti personaggi che si esibiscono sotto il tendone del circo, colti in vari momenti della giornata: durante lo spettacolo, in un momento di pausa, nel backstage...

Teresa Visceglia

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend