Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

10 frasi belle corte da condividere su WhatsApp e Facebook

Leggi e condividi le frasi belle corte da condividere su WhatsApp e Facebook per stupire gli amici

Frasi belle corte
Getty Images

Scrivere frasi da mettere su WhatsApp e Facebook è diventata un'attività fondamentale nella vita di ogni persona. Frasi belle, frasi significative, frasi celebri, frasi famose e chi più ne ha più ne metta: su WhatsApp e Facebook è possibile trovare, leggere e condividere frasi che fanno riflettere, frasi filosofiche, frasi stupende che riescono a farci pensare sui reali valori della vita. Abbiamo creato per voi un piccolo elenco con le dieci frasi più belle per WhatsApp e Facebook, frasi corte, capaci di lasciare senza parole i vostri follower.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Non sarò mai troppo folle.

Una frase corta, quasi a effetto, quella di Anton Vanligt, l'autore crea un paradosso dal momento che i pazzi non sanno di esserlo e ci consiglia di vivere sempre con il piede sull'acceleratore, al massimo delle nostre possibilità, dal momento che la vita va vissuta sempre al 100% senza porsi limiti.

Nulla è per caso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

C'è tanta filosofia nell'aforisma ermetico di Stephen Littleword, secondo l'autore, infatti, tutto sarebbe mosso da un aulico destino che guida i nostri passi in ogni attimo della giornata.

Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni.

Celeberrima frase di William Shakespeare che ha trovato un modo poetico per descrivere tutta la potenza della nostra mente capace di regalare la vita attraverso le nostre percezioni e i nostri desideri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

M'illumino d'immenso.

Il capolavoro ermetico di Giuseppe Ungaretti potrebbe anche essere considerato come una delle poesie più brevi e al contempo più auliche della storia della letteratura italiana. Un modo più che poetico per comunicare all'etere tutto il proprio essere positivi.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Mai rimpiangere ieri. La vita è in te oggi, e tu costruisci il tuo domani.

Ron Hubbard riprende la filosofia orientale e la mixa con il pensiero occidentale: vivere il presente e al contempo preoccuparsi del proprio futuro, senza mai badare a un passato che non ritornerà. L'obiettivo è quello di valorizzare ogni attimo della propria esistenza nell'ottica di costruirsi un domani migliore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri.

Amara verità quella di Oscar Wilde che sottolinea come il sapere realizzare i propri sogni significhi automaticamente aver già preso coscienza della propria esistenza, mentre troppe volte si è intenti solo ad accontentare gli altri senza capire quali siano le nostre reali ambizioni.

Temere l'amore è temere la vita, e chi ha paura della vita è già morto per tre quarti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Bertrand Russell, uno dei filosofi più importanti dei nostri tempi fa coincidere l'amore con la vita, dando al primo un valore aulico, praticamente esistenziale.

La vera felicità risiede nel non cercarla.

Uno degli aforismi più belli e significativi della storia dell'uomo: parola di Seneca che oltre duemila anni fa aveva capito la ricetta del buon umore, preoccuparsi troppo di essere felici rovina automaticamente la nostra serenità, quando una persone è realmente felice non si pone neanche il problema.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Morire non è nulla; non vivere è spaventoso.

Pregno di significato anche l'aforisma di Victor Hugo, morire è un avvenimento che, nostro malgrado, ci riguarderà tutti; ma basterebbe un po' di buon senso per non finire vittima della depressione al pensiero della propria morte, ciò che invece è molto difficile è vivere, perché risvegliarsi in anzianità e rendersi conto di aver sprecato la propria vita, diventerebbe orribile.

L'amore vince tutto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Omnia vincit Amor, lo scrisse Virgilio circa duemila anni fa, e a distanza di secoli non si può dare torto al padre fondatore della letteratura latina. Il nostro mondo, la nostra vita è governata dall'amore e vivere in funzione di esso, indipendentemente da se lo si faccia con razionalità o istintività, non è mai sbagliato: l'amore è un dogma e anche se può generare errori non è mai esso stesso un errore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Trend