Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Leghiamoci in un abbraccio, stringiamoci in un nodo per dire no alla violenza sulle donne

Manifesti, parole e idee preziose diventano il simbolo di una lotta che travalica generazioni e confini

Per sradicare la violenza sulle donne bisogna prima sradicare gli stereotipi di genere. Con questa frase tentiamo di riassumere il concetto che vive nell'ultimo editoriale di Gioia! del nostro direttore Maria Elena Viola. Ben più di un editoriale, una lettera aperta alle donne in occasione della Giornata per l'eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

"Se una donna denuncia oggi, non la si può chiamare a testimoniare dopo cinque anni", ha spiegato il magistrato Fabio Roia, tra i relatori del convegno Affrontare la violenza sulle donne seguito da Ilaria Ravarino, "importantissima è poi la valutazione del rischio: la donna deve essere messa in sicurezza in attesa che il maltrattante sia allontanato, ma non può restare in comunità per mesi. Spesso non riesce lei stessa a valutare l'effettiva gravità della minaccia: anche per questo motivo deve essere assistita da personale empatici, capace e formato".

Editoriali, manifesti, unione e comunicazione. E perché no, simboli, come quello che Opsobjects ha creato per dire il suo fortissimo no alla violenza sulle donne. Un oggetto da portare sempre al polso, Nodi (uno dei best sellers di Opsobjects), è il braccialetto icona della campagna Be together, contro la violenza restiamo uniti. Il cordino si tinge di rosso e un prezioso nodo simboleggia il legame che unisce le donne, ma non solo, in una rete di forza e fiducia, necessaria per sconfiggere le violenze di genere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Fra le varie iniziative di Opsobjects l'azienda donerà a WeWorld Onlus 500 bracciali per gli ospiti e i partecipanti dell'ottava edizione del WeWorld Festival: kermesse di film, talk, performance teatrali e artistiche sui diritti delle donne, sulla parità di genere e sull'empowerment femminile, che si terrà dal 24 al 26 novembre presso l'UniCredit Pavilion di piazza Gae Aulenti a Milano. Gli ospiti, facendo una donazione, potranno ricevere in dono il braccialetto Nodi, il cui ricavato sarà devoluto alle attività degli Spazi Donna WeWorld Onlus.

Foto di Suhyeon Choi su Unsplash

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Idee