Bijoux unici con i ricordi: il nuovo lavoro di Nicoletta Cicalò

Nicoletta Cicalò ha aperto a Milano Melting poet, dove crea gioielli unici personali mixando materiali diversi

image
Beatrice Mancini

«Mi sono sempre occupata di comunicazione pubblicitaria, per hobby amavo realizzare bijoux»,dice Nicoletta Cicalò, che dal 2012 ha aperto Melting poet, spazio a Milano, sul Naviglio Grande, dove crea gioielli molto particolari, pezzi unici che raccontano storie  disegni e frasi poetiche scritte a mano .

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Beatrice Mancini

Come è nata l'idea?

Quando il mio lavoro di copyright è entrato in crisi, ho pensato di dedicarmi seriamente a questa attività: mi permetteva di unire il piacere della manualità, che ho sempre coltivato, alla passione per la scrittura. Per avviare il progetto è stato decisivo questo spazio sul Naviglio Grande, di fronte alla chiesa di San Cristoforo: me ne sono subito innamorata. Le prime collaborazioni sono nate dall'incontro e dall'amicizia con Caterina Crepax, artista della carta. Da poco lavora con me anche mia nipote Alessia,che ha realizzato una linea di segnalibri a tema.

Che particolarità hanno i bijoux?

Sono pezzi unici fatti a mano e creati su misura per ogni persona,assemblando materiali diversi: legno, perline, metalli e pietre semipreziose. L'idea, di solito, nasce da un piccolo oggetto evocativo: una conchiglia, un sasso, una moneta, ma anche una poesia o il verso di una canzone, che diventa la fonte di ispirazione per la creazione di una collana, di un bracciale o di un ciondolo scultura.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nicoletta Cicalò e sua nipote Alessia nell'atelier Melting poet a Milano.
Beatrice Mancini

Quanto ha investito?

L'impegno maggiore è stato l'acquisto e la ristrutturazione dello spazio, 80.000 euro circa. Poi ci sono state le spese per il sito, circa 2.000 euro.

I prezzi delle sue creazioni?

Si va da un minimo di 25 euro a un massimo di 280. Molto dipende dalla cliente e dal budget che mette a disposizione per realizzare il bijou.

Progetti per il futuro?

Mi piacerebbe se lo spazio diventasse un luogo di incontro e di scambio, una sorta di bottega della creatività. A breve partiranno i corsi nei quali gli allievi impareranno a "raccontarsi", potenziando creatività e manualità. Saranno pensati su misura, in modo che ciascuno possa decidere la durata, gli orari e il budget da destinare al progetto.

Beatrice Mancini

Vuoi farlo anche tu?

Se siete appassionate di hand made, sono molti gli eventi dove avere un primo approccio e sperimentare le diverse tecniche. Nell'edizione primaverile di Abilmente, mostra internazionale della manualità creativa, si possono frequentare i corsi dell'atelier del bijoux per realizzare anelli, orecchini e collane, utilizzando perle e perline. A Firenze, la Scuola di Belle Arti organizza corsi sulle tecniche di bigiotteria.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Idee