Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Ieri è stata una gran giornata per l'Italia alle Olimpiadi (qui il medagliere completo), ma le statistiche sportive puntano i riflettori su una medaglia in particolare: l'oro conquistato da Fabio Basile nel judo, che diventa il numero 200 nella storia della Nazionale azzurra ai Giochi estivi.

Considerato un outsider (ha staccato il pass olimpico negli ultimi appuntamenti validi per la qualificazione), non si è lasciato intimorire e ha scalato il tabellone della categoria 66 kg combattendo sempre in attacco.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La nostra Maurizia Cacciatori lo ha incontrato per un'intervista decisamente fuori dagli schemi.

Basile si lancia nell'imitazione dei protagonisti della serie TV Gomorra mentre riguarda la sua finale sugli schermi di Casa Italia, e svela qual è il suo punto debole: nessuno!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito