Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le iniziative benefiche e i progetti charity che riempiono il cuore: 4 Onlus da seguire

4 appuntamenti con il prossimo

Jeremy Perkins / Unsplash.com

Quest'anno il mese di marzo porta con sé il bisogno di condividere. E di farsi coinvolgere da iniziative charity promosse da fondazioni e Onlus. Dai progetti che toccano diversi raggi di azione, a quelli che coinvolgono persone dalle realtà più disparate, l'obiettivo è comune: voglia di ascoltare una richiesta di aiuto, e agire. E se rendersi utili socialmente non è mai abbastanza, 4 eventi benefici da conoscere e seguire:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Evento benefico Missione Sogni Onlus
courtesy of Missione Sogni Onlus

Coltivare l'orto di Missione Sogni Onlussono già tredici anni che questa associazione realizza i sogni di piccoli malati e disabili, regalando anche alle loro famiglie un momento di serenità e di evasione dalla difficile realtà che li vede coinvolti ogni giorno.
Tra i numerosi desideri e progetti compiuti, significativo è L'orto dei sogni, progetto inaugurato nel 2011 che ha visto la realizzazione del primo orto dedicato ai piccoli pazienti del reparto pediatrico. Nelle giornate del 2, 3 e 4 Marzo a Milano, presso la Rimessa dei fiori nel cuore di Brera, sarà possibile attraverso l'ultima iniziativa Profumi e balocchi, acquistare a prezzi scontati prodotti di bellezza per sostenere la raccolta fondi a fine di costituire un altro orto per piccoli degenti all'interno dell'ospedale Fatebenefratelli. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Evento benefico Fondazione Veronesi
courtesy of Fondazione Veronesi

Assaggiare i pomodori della Fondazione Umberto Veronesi: nata nel 2003, per volontà del Professor Umberto Veronesi, la fondazione si occupa di sostenere la ricerca e opera affinché i progressi scientifici diventino patrimonio accessibile a tutti. Questo mese, a salvaguardia dei piccoli malati oncologici, la fondazione scenderà nelle piazze italiane con l'iniziativa Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca. In Italia infatti, ogni anno si ammalano circa 1400 i bambini tra gli 0 e i 14 anni e circa 800 ragazzi fino ai 19. Lo scopo dell'iniziativa è quello di raccogliere fondi da utilizzare per le cure mediche, a fine di aumentare le aspettative di guarigione. Infatti sebbene il 70% dei tumori infantili svanisca, le neoplasie sono ancora la maggior causa di mortalità tra i più giovani. Grazie all'indispensabile aiuto svolto dai volontari della fondazione, nelle giornate del 10 e 11 Marzo 2018 saranno distribuite, a fronte di una donazione minima di dieci euro, tre lattine contenenti rispettivamente polpa, pelati e pomodorini. Il contributo di ANICAV (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali) e Ricrea (Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio) è risultato fondamentale per la messa in atto del progetto. Le informazioni relative alle piazze che aderiranno a questo evento sono presenti sul sito della fondazione, sul quale sono disponibili ulteriori informazioni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Evento benefico Missionari di Don Bosco
Jeremy Perkins/Unsplash

Andare a Torino per conoscere la Colombia di Don Bosco:  i missionari salesiani di Don Bosco, operano da anni perché i giovani con difficoltà economiche, sociali e culturali possano costruire le basi per il proprio futuro. Lo scopo di un missionario è riuscire ad aiutare, agendo sia sul piano spirituale che morale, ogni giovane del mondo. Tra le numerose attività a livello globale che l'associazione svolge, c'è il sostegno alla reintegrazione di giovani colombiani di età compresa tra gli 14 e 17 anni, cresciuti in campi militari durante la guerra civile in Colombia, durata 52 anni e cessata definitivamente nel 2016. Queste centinaia di ragazzi, privati totalmente di una formazione e di un luogo da poter chiamare casa fin da giovanissimi, vittime di violenze fisiche e torture mentali, hanno bisogno di poter contare su un aiuto psicologico per poter essere reinseriti all' interno di una società civile, spesso a loro del tutto sconosciuta. Missioni Don Bosco, ha organizzato il convegno Cicatrici di guerra, matrici di pace per poter raccontare questo percorso di crescita e scoperta, il giorno 15 Marzo 2018 a Torino presso la sala Sangalli di Valdocco alle ore 17.30; per coloro che non potranno essere presenti all'incontro, verrà trasmesso via streaming sulla homepage del loro sito internet con la possibilità di partecipare inviando domande e curiosità. Al dialogo parteciperà Giampietro Pettenon, presidente di Missioni Don Bosco, affiancato da Jazmìn, ex ragazza soldato della FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) e a coloro che hanno collaborato attivamente alla realizzazione di questo meraviglioso progetto, riuscito nell'intento di far ritrovare a questi giovani colombiani la libertà, interiore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Evento benefico di Cesvi
Tim Marshall/Unsplash

Andare a correre insieme a Cesvi: Cesvi è un'associazione che vede il mondo come "casa comune"; seguendo questa linea di pensiero, negli anni si è adoperata per trasformare, attraverso l'aiuto di coloro che si trovano in situazioni di particolare disagio e difficoltà, il pianeta in un posto migliore per tutti. Operando in diversi settori, dalla difesa dei minori alla salvaguardia ambientale, in oltre trent'anni,l'associazione è stata in grado di costruire una fitta rete di legami e proporsi un obiettivo per il futuro: passare dall'emergenza allo sviluppo. Una tra le molte iniziative proposte è Sosteniamoci, un progetto che si svolge a Bergamo, dove numerosi ragazzi minorenni stranieri non accompagnati (MSNA) vengono aiutati a raggiungere un livello di autosufficienza socioeconomica, incoraggiandoli nelle loro scelte e ambizioni. Per il mese di Aprile invece, Cesvi incoraggia l'iscrizione alla Milano Marathon che si terrà l'8, attraverso la quale una parte degli incassi verrà devoluto a sostegno di progetti sulla prevenzione e contrasto al maltrattamento infantile. Alla maratona si potrà partecipare individualmente o creando con un gruppo di amici, una squadra per la staffetta, sia privatamente che come azienda. Quale modo migliore per incoraggiare allo sport?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Idee