Milano Art Week capitolo I: 5 gallerie da visitare in primavera

La Milano Art Week, dal 9 al 15 aprile, è una rete che comprende centinaia di sedi deputate all’arte sparse per tutta la città: ecco una mini-guida sui più rilevanti musei, gallerie e luoghi storici di Milano che vi sorprenderanno.

image
Courtesy dell'artista e Meyer Riegger

Con l’arrivo della bella stagione, la natura si risveglia e la città esplode: dal 9 al 15 aprile, in concomitanza con la fiera Miart 2018, torna a Milano la Art Week, la settimana più attesa dagli appassionati d’arte. Gallerie, musei e spazi espositivi, istituzioni storiche o neonate, formeranno un circuito con una fitta programmazione di eventi, performance e aperture straordinarie. Un’occasione quindi, rivolta a un pubblico di tutte le età e gusti, per esplorare le sedi milanesi tradizionalmente deputate all’arte e andare alla scoperta di luoghi nascosti e affascinanti del territorio meneghino.

Milano Art Week: cinque musei da non perdere:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 GIOSETTA FIORONI. VIAGGIO SENTIMENTALE
Giuseppe Schiavinotto

Giosetta Fioroni Liberty, 1964

Partita dalla storica “Scuola di Piazza del Popolo” di Roma negli anni ’50, ha saputo distinguersi nel panorama italiano come artista e donna. A Palazzo Reale vengono riunite più di 150 opere tra pitture, disegni, performance, video, ceramiche e progetti di moda: densi di audacia e sentimento, raccontano la vita di Giosetta Fioroni come un viaggio.

Dove: Museo del Novecento, Palazzo dell’Arengario, via Guglielmo Marconi, 1

Quando: 6 aprile – 26 agosto 2018

Info: www.museodelnovecento.org (Dalle 19:30 biglietto gratuito con 2 visite guidate gratuite)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 SOL LEWITT. BETWEEN THE LINES
Courtesy Estate of Sol LeWitt

Sol LeWitt Wall Drawing #1104; All combinations of lines in four directions. Lines do not have to be drawn straight (with a ruler), 2003.

Nell’America degli anni ’60, Sol Lewitt è uno dei primi a dichiarare di essere interessato al procedimento volto a realizzare l’opera d’arte, piuttosto che l’esito finale in sé. È la nascita dell’Arte Concettuale. A dieci anni dalla sua scomparsa, Fondazione Carriero gli dedica una mostra, co-curata dall’archistar olandese Rem Koolhaas, che indaga la relazione tra la produzione di questo artista e l’architettura. Griglie e geometrie si intersecano, in soluzioni inedite, con gli ambienti storici di Casa Parravicini.

Dove: Fondazione Carriero via Cino del Duca, 4

Quando: dal 17 novembre 2017 al 24 giugno 2018

Info: fondazionecarriero.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 ITALIANA. L’ITALIA VISTA DALLA MODA 1971 – 2001
F. De Luca

Italiana - room Identità

Dal movimento per la liberazione della donna in Italia all’instabilità politica globale: trent’anni di storia che vedono come protagonista la moda e i suoi cambiamenti. Una ricca selezione di oggetti, provenienti dall’ambito dell’arte, del design, della fotografia e dell’editoria, accompagna il percorso mostrando tutte le forme di contaminazione tra diversi ambiti. Un viaggio attraverso la storia della creatività che ha reso il made in Italy affermato nel mondo.

Dove: Palazzo Reale, Piazza del Duomo, 12

Quando: dal 22 febbraio al 06 maggio 2018

Info: www.palazzorealemilano.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 EVA KOT’ÁTKOVÁ. THE DREAM MACHINE IS ASLEEP
Courtesy dell'Artista e Meyer Riegger

Eva Kot'àtkovà; Stomach of the World, 2017

Dal micro al macro cosmo: l’artista ceca Eva Kot’átková immagina i grandi spazi espositivi di Hangar Bicocca come un grande organismo a cui accedere e far parte per tutta la durata della visita. Installazioni, sculture, oggetti fuori scala, collage e momenti performativi chiamano il pubblico a interagire e riflettere sulla funzione del riposo e della rigenerazione del corpo, del sonno come creatore di mondi paralleli, della proiezione di pensieri e di ansie legati ai bioritmi della società contemporanea.

Dove: HangarBicocca, via Chiese, 2

Quando: dal 15 febbraio al 22 luglio

Info: www.hangarbicocca.org

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 UNA TEMPESTA DAL PARADISO: ARTE CONTEMPORANEA DEL MEDIO ORIENTE E NORD AFRICA
David Heald

Iman Issa Heritage Studies 2015

Nata dalla collaborazione tra il Guggenheim e UBS, approda alla Galleria d’Arte Moderna di Milano Una Tempesta dal Paradiso, presentata in anteprima al Guggenheim Museum di New York nel 2016. In mostra, lavori su carta, installazioni, fotografia, scultura e video, sono le opere di tredici artisti mediorientali e nordafricani chiamati a riflettere sulle emergenze del nostro tempo, quali la migrazione, la dislocazione, le nuove soluzioni abitative, la storia dopo il colonialismo.

Dove: GAM – Galleria d’Arte Moderna, Via Palestro 16

Quando: 11 aprile - 17 giugno 2018

Info: www.gam-milano.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Idee