Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Andrea Castrignano ci svela 10 consigli per rinnovare casa

L'interior designer, che torna in tv con Cambio vita, cambio casa!, ci spiega come valorizzare casa nostra con 10 semplici mosse

Cristian Castelnuovo, Riccardo Lanfranchi

Cambio casa, cambio vita! Oltre che il titolo del fortunato programma tv di Andrea Castrignano su La5, è un'affermazione difficilmente confutabile. Un cambio di casa, infatti, determina sempre un cambio di vita. La cornice in cui ci rintaniamo al termine delle nostre giornate, l'ambiente in cui viviamo - alimentandoli ogni giorno - i nostri affetti più cari, o nel quale troviamo la forza per affrontare gli inevitabili ostacoli; il nostro guscio, insomma, cambia e ci cambia con lui. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cambiare casa non significa però solo traslocare. Anche un piccolo accorgimento sugli arredi basta per rinnovare un ambiente o per ottimizzare gli spazi portando una salutare ventata di novità. Così abbiamo chiesto proprio a Castrignano, tra i più noti e bravi tra gli interior designer, di darci 10 consigli per migliorare l'aspetto di casa nostra. Ecco cosa ci consiglia, in prima persona. 

«Tra i consigli partirei con 3 tips utili per far sembrare un ambiente più grande di ciò che realmente è», spiega Andrea Castrignano.

1. L'importanza del colore

Preferite palette di colori delicati e il più neutri possibile perché sono quelle più adatte per dare respiro e luminosità allo spazio. Osate invece con colori più decisi (qui potete sbizzarrirvi e scegliere il vostro preferito) da declinare negli accessori come tende, cuscini, cornici, ecc…

2. L'importanza degli specchi

Il complemento d'arredo che più di ogni altro, assicura una visione doppia. Letteralmente. Un non-segreto tra i più utili, insomma, un evergreen.

3. L'importanza della posa

Dei rivestimenti, a parete soprattutto. Posizionarli in verticale seguendo l'effetto creato dalle fughe fa sembrare lo spazio nettamente più ampio, oppure più alto.

«Continuerei poi con 5 semplici regole per personalizzare con poco il living».

4. L'importanza delle cornici

Non parlo delle cornici per fotografie, ma di quelle decorative in stucco.
Per dare un tocco di freschezza al salotto, aggiornandolo senza stravolgerlo, lungo il perimetro superiore delle pareti dove incontrano il soffitto, è possibile applicarle per dare un tono decisamente chic all'ambiente.

5. L'importanza degli opposti

Cambiare con poco, magari riciclando. Scegliere sedie nello stile opposto a quello del tavolo. Ad esempio, perché non abbinare sedute moderne in plastica a un tavolo di fine '800? Il risultato è un mix convincente e praticamente eterno.

6. L'importanza degli accessori

Il dettaglio conta, eccome. Largo a tende e copricuscini ricercati: tra tutti, sono gli accessori in assoluto più plasmabili e aggiornabili senza spendere una fortuna. Qui osare con il colore e le stampe è d'obbligo.

7. L'importanza della luce

Sul tavolo, soprattutto. Per dare nuova vita alla sala da pranzo, puntate tutto sull'illuminazione. Questa è l'occasione per esagerare nelle dimensioni ma non troppo tenendo presente che, a tavolo rettangolare, il diametro del lampadario deve essere pari a circa la metà della lunghezza del tavolo stesso; nel caso in cui il tavolo fosse rettangolare ma lungo oltre due metri, non limitatevi a un unico punto luce ma collocatene almeno tre.

8. L'importanza del tappeto

Un altro elemento d'arredo facilmente aggiornabile e non eccessivamente costoso. Il tappeto, se scelto nella giusta dimensione e posizionato nella giusta collocazione, può ridare vita a un angolo di casa e renderlo bellissimo.

«Per finire, due consigli facili e pratici per far sembrare più grande una cucina piccola».

9. L'importanza dei pensili

Rigorosamente a tutta altezza, perfetti per stipare lo stipabile.

 

10. L'importanza delle mensole

Oltre ai pensili, montate delle mensole (quante potete), che vi daranno un senso di maggiore apertura e leggerezza.

A proposito, Cambio casa, cambio vita! ritorna in tv: appuntamento ogni mercoledì a partire dall'11 maggio su La5 con la sesta serie, alle 23.15 per otto settimane. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fai Da Te